Gazzetta di Parma

Gli artisti di Boulevart

30 giugno 2015, 21:11

Chiudi
PrevNext
1 di 30

Dopo tre anni di attesa la magia di BoulevArt è tornata ad invadere il centro storico «di qua dall'acqua». E con successo. Musica dal vivo, oltre 50 esposizioni di pittura, fotografia e scultura, esibizioni di danza, buona birra e persino la possibilità di sperimentare i tarocchi. Ma anche due-ruote di grossa cilindrata per scaldare il cuore degli appassionati, diapositive sulla filiera del pomodoro e di sua maestà il culatello, opere irriverenti sui politici appisolati in Parlamento, rock british di aspiranti Noel Gallagher in salsa emiliana, dj e persino un occhio di riguardo alla beneficenza, con uno stand dell’Avis e la possibilità di acquistare il libro fotografico di Roberto Perotti per sostenere la raccolta fondi in favore degli alluvionati.
Insomma, un sabato sera così i parmigiani lo aspettavano da tempo. E in tantissimi, ieri, dall’happy hour in poi, si sono fatti trascinare dalla coinvolgente energia di BoulevArt e della sua sesta edizione, diventata realtà grazie a Edicta Eventi, Ascom Parma Viva e al patrocinio del Comune di Parma.  

Scopri tutte le novità della sezione Fotografia