Gazzetta di Parma

Fidenza ha i suoi primi ambasciatori

Il Sindaco ha consegnato una pergamena per ringraziare i protagonisti della mobilitazione social per San Donnino

17 ottobre 2015, 20:29

Chiudi
PrevNext
1 di 3

Fidenza da oggi ha i suoi primi “ambasciatori”. Così il Sindaco Andrea Massari ha definito tutti coloro che hanno contribuito “ad alimentare lo spirito del San Donnino, a rafforzare l'identità della Comunità e all'enorme successo di #Borgofood 2015 e della Gran Fiera di Borgo San Donnino”. Come? Coi video virali (oltre 40.000 visualizzazioni) con cui 13 fidentini hanno raccontato alla platea del web le eccellenze di Fidenza. Con l'instancabile azione di ricerca su tradizione e innovazione portata avanti da “A Riva La Machina”. Oppure con il super inno “San Dunén” composto dalla band fidentina dei Masa, che ha fatto ballare e divertire tutta la Città.

Proprio ai protagonisti di questa mobilitazione social il Sindaco ieri ha donato una pergamena di ringraziamento nel corso di una applauditissima cerimonia nella sala del Consiglio comunale. Cerimonia con chicca: il live dei Masa, che hanno fatto dono alla Città del foglio originale con testo e accordi della loro hit.

Gli “ambasciatori” sono il duo dei Masa (Andrea Dalla Giovanna e Alessandro Basini); Alberto Campanini (in rappresentanza delle Associazioni “A Riva La Machina” e “Rover Joe”); il talentuoso pianista Francesco Nigri; i casari d'eccellenza Giuliano Persegona (Caseificio Persegona) e Franco Castegnaro (Caseificio Coduro); Angela Frati (motore instancabile dell'Associazione Val Siccomonte); la decana delle chef fidentine, Adriana Orlandelli in Ghiozzi; Davide Polledri, uno dei protagonisti delle serate fidentine con il suo Scarlet Wine Cafè; Mauro “Tarson” Terzoni nelle vesti di Filosofo borghigiano; due simboli del commercio agroalimentare locale come Roby Rizzi (Latteria '55) e Giorgio Negrotti (Drogheria Negrotti); il mister dell'Asd Team Fidenza Luca Tassi; il giovane imprenditore agrituristico Andrea Bambozzi; il mugnaio Fabio Pederzani con le sue farine pregiate e Corrado Barella, imprenditore agricolo e allevatore di mucche della razza bruna, eccellenza assoluta nella produzione di latte di qualità.
Ultimo ma non meno importante, Graziano Tonelli, Direttore dell'Archivio di Stato di Parma, conduttore della toccante serata sold out al Magnani per il video sui bombardamenti di Fidenza e autore di studi di altissimo livello. Uno studioso fidentino, che nelle sue opere ha sempre narrato con passione e competenza le vicende del Borgo.

© RIPRODUZIONE RISERVATA