Gazzetta di Parma

A chi ha donato una spesa: grazie!

26 ottobre 2015, 20:53

Chiudi
PrevNext
1 di 16

Spesa solidale: ecco il bilancio in un comunicato stampa.

A chi l'altro sabato ha donato un pezzetto della sua spesa: grazie! La generosità di tanti ha fatto il successo della raccolta alimentare Dona una spesa, promossa da Parma non spreca-Piattaforma solidale, in collaborazione con Conad Centro Nord.
73 pallet di alimenti, quasi 20 tonnellate di cibo, saranno il granaio per l’inverno di tantissime famiglie in grave difficolta economica che abitano dietro casa nostra. Si parla di 2500 nuclei familiari, ma la stima oggi è sicuramente al ribasso. Il cibo arriverà a loro grazie ai tre market solidali Emporio Parma, Emporio Valtaro ed Emporio Valparma, alla Caritas di Parma, alle associazioni Il Mondo che vorrei, Muungano, L’anello mancante, Il faro 23.
Quasi 250 volontari, per tutta la giornata di sabato, si sono alternati nei 27 punti vendita Conad coinvolti. Hanno distribuito volantini e sorrisi, invitato la gente a donare, raccolto e inscatolato centinaia di confezioni di prodotti non deperibili. E così pasta, riso, latte, biscotti, olio, zucchero… arriveranno nelle dispense, portando sostentamento e un pizzico di serenità a chi non riesce più a sbarcare il lunario.
Anche a questi volontari va un grazie speciale. Fra loro c’è chi ha lavorato fino a notte fonda per riorganizzare il cibo raccolto nei magazzini della AV Logistic, la ditta che ha messo a disposizione i suoi spazi. Fra i ringraziamenti non bisogna dimenticare i rifugiati che hanno caricato centinaia di scatole su camion e furgoni, la Cartiera La Veggia di Castellarano e la Flexopack di Villanova d'Albenga che hanno donato shopper e scatoloni.

© RIPRODUZIONE RISERVATA