Gazzetta di Parma

Le mamme: "Parco ducale inagibile (e con siringhe)" - Le foto

La risposta del sindaco: "L'anno prossimo investimento consistente"

06 novembre 2015, 10:39

Chiudi
PrevNext
1 di 5

Hanno scritto al sindaco Federico Pizzarotti (e anche alla Gazzetta). Sono un gruppo di mamme residenti in centro che si ritrovano quotidianamente nell'unico parco giochi del centro storico: quello del Parco Ducale. E sono loro a fare un appello: ""Il parco è ormai inagibile: serve un intervento".

Ecco la lettera inviata dalla portavoce, Lisa, mamma di una bambina di 19 mesi.
"Parlo a nome di un numerosissimo gruppo di mamme (delle quali se ritiene necessario posso raccogliere firme).
La contatto per porre alla sua attenzione una questione che, a tutte noi, sta molto a cuore e confidiamo realmente nella sua attenzione.
Noi tutte viviamo nel centro storico della nostra meravigliosa città e vantiamo di poter portare i nostri bambini giornalmente in uno dei luoghi di cui tutti noi cittadini dovremmo vantarci: il parco ducale.
Purtroppo il centro storico non vanta spazi gioco per i bambini e nemmeno quello del parco ducale è ormai più agibile.
(Di seguito troverà foto scattate personalmente di siringhe trovate nell'area del trenino e dei bagni.)
Siamo a farle presente che, sull'esempio del parco di Padova, forse aiuterebbe recintare la zona per disincentivare l'ingresso ai malintenzionati. So che all'interno di quest'area ci sono i bagni pubblici, ma essendo presenti anche in un'altra zona, sempre all'interno del parco, non credo che nessuno possa avere niente da ridire se questi fossero destinati ai bambini (che al momento non godono di questo privilegio) d'altronde fino a pochi anni fa era presente una sola struttura di bagni all'interno dell'intero parco.
Altra problematica è legata ai giochi stessi all'interno dell'area.
Solamente un malandato scivolo, per altro sempre inagibile come vedrà dalla foto che segue, perché non piastrellato e costantemente circondato da fango.
Questo causa giornalmente la fila per l'unica altalena presente rendendo impossibile per i bambini poter usufruire dei giochi dedicati a loro.
Non credo che sia troppo chiederle di prendere in considerazione di aggiungere qualche altro gioco dato l'immenso spazio a disposizione nell'area. Magari uno di quei (mi passi il termine) casottini di legno che includono diversi giochi come scivolo, corde e altalena. Sono presenti praticamente in ogni parco di ogni quartiere e di ogni piccola provincia."

La richiesta di prendere in considerazione il loro appello è stata raccolta dal sindaco Pizzarotti, che a distanza di alcuni giorni ha risposto, annunciando un corposo investimento per il parco nel prossimo anno. Aggiungendo: "Vedrete che rimarrete piacevolmente sorpresi".

Pizzarotti fa riferimento al progetto pluriennale di restauro del Parco Ducale annunciato dall'assessore ai Lavori Pubblici Michele Alinovi al momento della riqualificazione dell'area cani, ma i dettagli non sono ancora stati forniti.