×
×
☰ MENU

Il bus che va in tour a insegnare il digitale in Valtaro e Valceno

Il bus che va in tour a insegnare il digitale in Valtaro e Valceno

di Monica Rossi

21 Ottobre 2021,09:01

Valtaro Valceno Avete presente il «John Lennon Educational Tour Bus»? Nato 23 anni fa negli Usa per volere di Yoko Ono, è uno studio di registrazione «on the road» e no-profit che offre gratuitamente agli studenti la possibilità di registrare e produrre musica, video, videogames. 

Approdato in Italia nel 2014, è stato il modello cui si è ispirato il borgotarese Italo Ravenna, maestro delle elementari ed esperto di media education, per il «Digital School Bus». Che ora, grazie al progetto Appennino Smart e Aree Interne della Regione Emilia-Romagna (finanziato con fondi pubblici), con un pulmino 100% elettrico promuoverà la digitalizzazione nelle scuole di montagna di Valtaro, Valceno, Val Nure e Val d’Arda. 

«È un servizio scolastico innovativo e unico al mondo - spiega l’ideatore, che ha messo il progetto nero su bianco dopo aver conosciuto, nel 2013 in Irlanda, lo staff del John Lennon Bus -.  che vuole accrescere le competenze degli alunni con strumenti di altissimo livello tecnologico». A crederci, un gruppo eterogeneo di persone tra cui dirigenti scolastici e insegnanti, sindaci e operatori del settore pubblico che hanno lavorato per quattro anni a questa pazza idea nata proprio dalla creatività di Ravenna, e fortemente caldeggiata dal dirigente scolastico dell’IC Borgotaro Claudio Setti. 

«Il servizio nasce con l’idea di contrastare la dispersione scolastica nei comuni di montagna. Sono 21 i plessi coinvolti con pluriclassi delle elementari e delle medie: accompagnati dai docenti, con i miei compagni di squadra Riccardo Costa, Monica Delmaldè e Pietro Merlini, andremo a raccontare con la tecnologia la storia di quelle scuole, di quei paesini, di quei comuni. Useremo visori di realtà aumentata, videocamere a 360°, robot rover, droni, action cam, set luci con green screen per effetti cinematografici, studio audio per web radio e podcast, iPad con pennino e strumenti di creatività e accessibilità, importantissima anche per gli alunni con disabilità». 

Per ora limitato all’area parmense e piacentina, il gruppo che segue il progetto spera possa presto interessare anche altre province e regioni. Intanto, Regione Emilia-Romagna fa sapere che per l’inaugurazione  del progetto (in calendario all’IC della Val Nure, a Ponte dell’Olio il 13 novembre), sarà presente il presidente regionale Stefano Bonaccini.   I tour delle quattro Valli del «pulmino digitale» coprono gli anni scolastici 2021-2022 e 2022-2023. Tutte le info del progetto (finanziato per i prossimi tre anni) su  www.digitalschoolbus.it
 

© Riproduzione riservata

Commenta la notizia

Comment

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

CRONACA DI PARMA

GUSTO

GOSSIP

ANIMALI