Sei in Archivio bozze

bangkok

Malaysia: aereo sparito con 239 persone. Ma l'italiano "disperso" telefona: "Sono in Thailandia"

Luigi Maraldi era nella lista dei passeggeri, ma gli era stato rubato il passaporto

08 marzo 2014, 09:55

Malaysia: aereo sparito con 239 persone. Ma l'italiano

CESENA– Luigi Maraldi, 37 anni cesenate, che risultava a bordo del volo Malaysian Airlines MH 370 sparito dai radar mentre era diretto a Pechino, ha telefonato ai genitori poco fa rassicurandoli di star bene. È in Thailandia.

Luigi Maraldi, l’italiano che risultava a bordo dell’aereo Malaysian Airlines, nei mesi scorsi aveva denunciato il furto del suo passaporto avvenuto il 1° agosto scorso mentre si trovava nel paese asiatico. Tornato in Italia ha ottenuto un nuovo documento a Ravenna, dove nel frattempo ha preso la residenza, poi è tornato in Thailandia.

Stamattina il personale del commissariato di Cesena si è recato a casa dei genitori, ma sono stati gli stessi genitori a raccontare ai poliziotti che il giovane aveva chiamato poco prima per dire che stava bene ed era in Thailandia. Una delle ipotesi quindi è che risulti sulla lista delle persone imbarcate perchè qualcuno è salito a bordo del velivolo usando il suo passaporto rubato.

"Papà stai tranquillo, non sono io, io sto bene". Con queste parole Luigi Maraldi ha spiegato al padre Walter che non era a bordo del velivolo malese sparito dai radar. Il padre non ha fatto nemmeno a tempo a spaventarsi: non aveva ancora sentito la notizia. "Solo dopo ho acceso RaiNews 24
e l’ho sentito – spiega sorridendo – Poi è arrivata la polizia... Luigi è in vacanza, tornerà tra una ventina di giorni. Per fortuna è andato tutto bene, è tutto a posto"

La notizia dell'aereo scomparso (ore 8,50)

(ANSA) - BANGKOK, 8 MAR - C'era anche un passeggero italiano tra le persone a bordo di un volo della Malaysian Airlines che nella notte fra venerdì e sabato ha perso il contatto con la torre di controllo, con 239 persone a bordo. Il volo MH370 - partito 41 minuti dopo la mezzanotte ora locale da Kuala Lumpur - è sparito dai radar dopo circa due ore di tragitto, nello spazio aereo del Vietnam. Il Boeing 777-200 sarebbe dovuto arrivare a Pechino alle 6:30 locali.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA