Archivio bozze

Personaggi

Addio a Mondin, missionario a pedali

31 gennaio 2015, 06:00

Luca Molinari

E' morto il padre saveriano Battista Mondin, filosofo e teologo di fama mondiale. Grande appassionato di bicicletta (era amico di Adorni e Bartali), è scomparso nei giorni scorsi ad 88 anni, nella casa madre dei Missionari saveriani, dopo aver trascorso gran parte della sua vita a Roma, ricoprendo incarichi di primissimo piano in Vaticano.

Originario di Monte di Malo (Vicenza), dopo l'ordinazione è stato il primo italiano a conseguire il dottorato di ricerca in Storia e Filosofia della Religione all'Università di Harvard. È stato docente all'Università Cattolica di Milano e dal 1968 alla Pontificia Università Urbaniana di Roma dove (decano della cattedra di Filosofia), ha insegnato fino a una decina di anni fa. La sua passione per la bicicletta lo a portato a visitare tutti i principali santuari europei in sella alla propria due ruote.

Insieme ad altri fedeli ha pedalato fino a Lourdes, Fatima, Mosca, Budapest, su Alpi e Pirenei, per l'Inghilterra, la Germania, la Polonia, la Terrasanta e - dopo essere sopravvissuto a un grave incidente - ha voluto erigere a Monte di Malo una scultura dedicata ai ciclisti.

A Roma padre Mondin è stato spesso a stretto contatto con i Pontefici che si sono susseguiti negli anni, ricoprendo numerosi incarichi di varia natura. Perito personale del Concilio Vaticano II e consultore delle Congregazioni del Clero, delle Cause dei Santi e per l'Educazione Cattolica, padre Mondin è stato presidente dell'Associazione dei docenti italiani di filosofia e della Società internazionale Tommaso d'Aquino - di cui era uno dei massimi studiosi mondiali -, e socio di numerosissime accademie nazionali ed internazionali.

Ha inoltre collaborato per venticinque anni con l'Osservatore Romano e partecipato ad almeno trenta congressi mondiali. Monumentale la sua opera: oltre mille gli articoli scientifici pubblicati su riviste italiane e straniere, quasi un centinaio i suoi libri, che abbracciano l'intero pensiero filosofico e teologico cristiano.

«Storia della Teologia», «Storia della Metafisica», «Storia della Filosofia» sono appena la punta dell'iceberg di una ricerca e di una produzione che hanno pochi eguali in ambito scientifico. Padre Mondin ha pubblicato anche il «Dizionario Enciclopedico dei Papi» e, per chiudere il suo ciclo d'insegnamento, «Dio», un libro in oro, presentato anche al Papa, che è la sintesi di quanto la ragione umana possa dire del divino.

I funerali di padre Battista Mondin verranno celebrati lunedì mattina alle 10 nel santuario Conforti di viale San Martino.

© RIPRODUZIONE RISERVATA