Archivio bozze

controlli

Collecchio: spauracchio autodetector

31 gennaio 2015, 06:00

Collecchio: spauracchio autodetector

Gian Carlo Zanacca

Introduzione della nuova strumentazione in dotazione alla polizia municipale per il controllo della presenza di auto rubate o senza contrassegno assicurativo sul territorio, ritorno, dopo anni, della festa di Carnevale, realizzazione di un secondo mercato settimanale in centro e modifiche al regolamento per la concessione degli orti sociali sono stati gli argomenti di maggior rilievo trattati nel corso dell'ultima seduta del consiglio comunale.

L'introduzione dell'autodetector è stata annunciata dal sindaco Paolo Bianchi in risposta ad un'interrogazione del consigliere Walter Civetta, del gruppo di minoranza di «Liberi e uniti per Collecchio», in merito alla dislocazione e al funzionamento del sistema di videosorveglianza comunale e sulla sicurezza.

Il primo cittadino ha anticipato che è intenzione del Comune, assieme agli altri membri dell'Unione Pedemontana, di dotare il corpo unico di polizia municipale dell'Unione stessa della strumentazione necessaria, l'autodetector, per individuare auto rubate, con carichi pendenti o senza assicurazione che transitano sul territorio comunale. «Una misura - ha spiegato il sindaco Bianchi - che va nel senso di potenziare la sicurezza anche a fronte di furti e rapine messe a segno in tempi recenti».

Il sistema di videosorveglianza davanti al municipio, al parco Nevicati e davanti alla scuole è stato sottoposto a verifica nel 2014 ed è funzionante, così come quello situato nel parcheggio sotterraneo di piazza Europa.

Importante novità legata al Carnevale che torna in grande stile a Collecchio dopo oltre 20 anni di assenza grazie all'impegno dei commercianti dei viali Saragat e Pertini e con il sostegno della stessa Amministrazione. Il «Carneviale», lo ricordiamo, si terrà nei due viali Saragat e Pertini sabato 14 febbraio e prevede la partecipazione di carri, del complesso musicale «Città di Collecchio», degli sbandieratori di Fornovo e di tante maschere, con concorsi e sorprese varie, come ha confermato l'assessore alle Attività produttive Elena Levati.

La domenica successiva, il 15 febbraio, al Crystal burattini dei Ferrari e martedì 17 consueta festa di Carnevale al circolo oratorio della parrocchia di San Prospero.

Il nuovo mercato settimanale partirà da marzo. Lo ha confermato, anche in questo caso, l'assessore al commercio Elena Levati, rispondendo ad un'interrogazione del consigliere Francesco Fedele, che ha esortato l'Amministrazione in questo senso. Sarà un mercato tematico con prodotti agricoli a chilometro zero organizzato in collaborazione con la Coldiretti e con i produttori locali e si terrà in centro; le bancarelle dell'attuale mercato settimanale del venerdì, lo ricordiamo, sono dislocate tra i viali Saragat e Pertini.

Via libera con voti unanimi favorevoli al nuovo regolamento di concessione degli orti sociali che prevede la possibilità di rinnovo da parte degli assegnatari che potranno così contare su altri quattro anni, rispetto alla prima assegnazione di quattro, per un totale di otto anni.

Il regolamento prevede l'obbligo da parte dei concessionari di partecipare alle attività didattiche e formative con le scuole e i Parchi del territorio e fissa il costo della concessione in 35 euro annui. Gli orti sono 46, di cui 10 in via Moro e 36 al vivaio forestale Scodogna.

© RIPRODUZIONE RISERVATA