Archivio bozze

Ex direttore del Regio

La Spocci a Cagliari

31 gennaio 2015, 06:00

La Spocci a Cagliari

Lucia Brighenti

Una rosa «snobbata» a Parma ma colta a Cagliari: se l'amministrazione comunale della nostra città ha deciso di ignorare i nomi selezionati dalla commissione di esperti per la nomina del direttore generale del Teatro Regio, diversamente è andata a Cagliari dove la scelta è caduta su Angela Spocci.

Già commissario a Cagliari dal 1993 al 1995 e direttore del Teatro Regio di Parma dal 1976 al 1993, Spocci era infatti uno dei candidati in possesso dei requisiti per dirigere il Regio, secondo la commissione presieduta da Cristiano Chiarot. La notizia della sua nomina a Cagliari è arrivata ieri: il Consiglio d'indirizzo del Teatro Lirico ha deciso di proporre Angela Spocci al Ministero della Cultura per la carica di soprintendente. All'attenzione del Cdi erano arrivate trentadue candidature (tra queste anche quella del sovrintendente uscente Mauro Meli. Ora la nomina dovrà essere convalidata dal ministro Franceschini, ma si tratta, probabilmente, solo di una formalità.

«Ancora una volta Parma si è fatta sfilare sotto il naso una delle più belle occasioni che le siano state date. - commenta Claudio Del Monte che era capo ufficio stampa del Teatro Regio al tempo in cui la Spocci ne era direttore - Angela si era candidata per amore della propria città, consapevole della situazione difficile del Teatro, pur avendo altre possibilità altrove. Credo che sia una grave colpa del cda del Regio quella di aver buttato via questa opportunità. A Parma, come altrove, nessuno è profeta in patria, ma Angela Spocci è considerata da molti uno dei manager teatrali migliori d'Italia. Già una volta era stata chiamata a Cagliari per risanare i conti. È stato un piacere lavorare con lei in un momento in cui il Regio di Parma era considerato uno dei teatri migliori d'Europa e del mondo, perché furono fatte delle produzioni storiche».

A Parma dunque arriva come noto la calabrese Anna Maria Meo, affiancata dalla milanese Barbara Minghetti, mentre la parmigiana Angela Spocci va a Cagliari a sostituire Mauro Meli, a sua volta sovrintendente del Teatro Regio di Parma dal 2005 al 2012, poi sostituito da quel Carlo Fontana di cui aveva presto il posto, anche se per soli pochi mesi, alla Scala di Milano. Meli inoltre era già stato sovrintendente a Cagliari anche dal 1996, poco dopo l'uscita di scena della Spocci. Un gioco di scacchi, quello delle nomine teatrali, che sembra destinato a ripetersi.

© RIPRODUZIONE RISERVATA