Archivio bozze

EMERGENZA

Scuole, il Comune: "Tutte accessibili"

08 febbraio 2015, 06:00

Scuole, il Comune:

In queste ore le squadre operative inviate dal Comune stanno ultimando il lavoro di sgombero neve negli accessi dei plessi scolastici. Lo comunica il Comune, "anche per rispondere a preoccupazioni manifestate da genitori e operatori, informa i cittadini che per la ripresa delle lezioni, domani, lunedì 9 febbraio, tutte le scuole saranno regolarmente accessibili".

 

Come si stavano organizzando le scuole

Beppe Facchini

Il Comune fornisce il sale, i collaboratori scolastici provvedono a spargerlo dove serve per consentire a studenti, genitori e docenti di accedere senza problemi all’interno degli istituti. Ecco come domani mattina tutte scuole di competenza comunale si organizzeranno per evitare scivoloni sul ghiaccio a chi dovrà correre in classe al suono della campanella. «All’interno dei cancelli dipende tutto dai singoli istituti» - spiega Giovanni Brunazzi, dirigente del circolo didattico Fratelli Bandiera (che comprende le scuole primarie Corazza e Lino Maupas di Vicofertile), il quale poi aggiunge: «Venerdì pomeriggio sono comunque venuti gli addetti del Comune, con tanto di Bobcat (caterpillar spazzaneve, ndr), e ci hanno dato una grossa mano anche negli spazi interni. Quando sono andato via da scuola, intorno alle 16.30, gli accessi principali erano tutti praticabili e quindi, se non ci saranno ancora nevicate così abbondanti, lunedì non dovremmo avere grossi problemi». Nell’ordinanza sindacale emanata da piazza Garibaldi a proposito della chiusura delle scuole, non si fa alcun riferimento alla questione. Togliere la neve da scivolini e altalene negli asili o nei cortili di altre strutture primarie, quindi, è competenza di ogni istituto. O delle temperature che una volta più clementi saranno finalmente in grado di sciogliere gli ingombranti cumuli bianchi nelle aree scolastiche della città. «È chiaro che comunque, in caso di particolari necessità, il Comune fa la sua parte» - sottolinea a riguardo il sindaco, Federico Pizzarotti. Precisando: «Non abbiamo dato nessuna indicazione particolare, ma se c’è bisogno di intervenire per liberare almeno gli accessi alle scuole, che vanno garantiti, ovviamente lo facciamo». Ed è quello che pare sia avvenuto proprio venerdì scorso, durante il Big Snow Day. «Alle sette e mezza del mattino c’erano già i mezzi del Comune che hanno tolto almeno sessanta centimetri di neve» - racconta ad esempio Massimo Parmigiani, dirigente scolastico dell’istituto comprensivo Albertelli-Newton. «Non ho la sfera di cristallo per sapere cosa succederà lunedì, come sarà la situazione -continua Parmigiani-, ma in ogni caso, se sarà necessario, i collaboratori scolastici spargeranno il sale fornito dal Comune per garantire l’accesso agli studenti».