Archivio bozze

Tizzano

Il sindaco cade e va all'ospedale

10 febbraio 2015, 06:00

Chiara De Carli

La nevicata straordinaria dello scorso fine settimana è stata la causa di un brutto incidente accaduto al sindaco di Tizzano Amilcare Bodria, ora ricoverato nel reparto Ortopedia dell'ospedale Maggiore di Parma in attesa di essere sottoposto ad intervento chirurgico per la riduzione di una brutta frattura alla caviglia destra.

«Sabato scorso, mentre non era in servizio il nostro capo operaio, ci hanno segnalato alcune criticità nella frazione di Lagrimone - racconta dal letto di ospedale -. Sono quindi uscito con la squadra di sgombristi per andare a vedere di che si trattava. Il parcheggio delle scuole era totalmente bloccato e così anche quello di piazza Pertini. Completati i lavori nel primo, ci siamo spostati sul secondo».

Lì il sindaco ha individuato un ammasso di neve da rimuovere il più velocemente possibile ma, mentre la squadra preparava i mezzi per lo sgombero, un suv ha iniziato la manovra di parcheggio proprio accanto al cumulo.

Nel tentativo di evitare che l'autista occupasse l'area, impedendo così la rimozione della neve, Bodria ha cercato di avvicinarsi per indicare un'altra zona più idonea ma una lastra di ghiaccio lo ha fermato. «Sono scivolato e mi si è girata la caviglia, ho perso l'equilibrio e sono caduto sopra alla gamba con tutto il peso».

Immediata la chiamata al 118, ma l'intervento di soccorso ha richiesto diverso tempo a causa delle cattive condizioni meteo. Solo dopo alcune ore, quindi, il primo cittadino è stato visitato dai medici dell'ospedale cittadino e, vista la gravità della frattura, ricoverato immediatamente. «Il medico che mi ha visitato ha riallineato la caviglia facendo così diminuire il dolore ma non è stato possibile sistemare la frattura con una semplice ingessatura. Probabilmente sarò sottoposto ad intervento chirurgico domattina (oggi per chi legge, ndr) e poi mi attenderanno 60 giorni di gesso e un po' di riabilitazione».

© RIPRODUZIONE RISERVATA