Archivio bozze

FIDENZA

Vandali: auto nel mirino

14 febbraio 2015, 06:00

Silvana Loreni

Atti vandalici nella notte in alcune strade del centro storico, dove sono stati spezzati tergicristalli e rotti specchietti delle auto. Sono stati gli stessi proprietari delle vetture lasciate parcheggiate lungo le strade del centro cittadino, a scoprire i danni arrecati alle macchine. Le strade prese di mira sono state via Cavour e alcune sue laterali e via Malpeli.

«Prima mi hanno rigato la carrozzeria e più di una volta - si è sfogata una fidentina residente in via Cavour - poi è toccato allo specchietto e ieri l'altro notte al tergicristallo. In un'occasione il tergi è stato proprio rubato, si vede che serviva a qualcuno che ha lo stesso tipo di auto. Non se ne può davvero più di questi vandalismi notturni, anche perchè fare sistemare la carrozzeria graffiata e comprare nuovi tergi e specchietti costa e non poco. D'altra parte noi che abitiamo in zone cosiddette ztl non abbiamo le autorimesse e siamo costretti a lasciare le macchine parcheggiate in via Cavour o dove si trova posto, in alcuni degli stradelli laterali. E al mattino troviamo questi bei regalini».

Non è la prima volta che di notte, nelle strade del centro storico, capitano questi episodi.

Nel periodo natalizio era capitato in via Berenini, nel tratto che va da San Michele al vecchio ospedale d via Borghesi. Anche in quella occasione erano stati presi di mira furgoni e automobili che i proprietari senza garage, lasciano solitamente parcheggiati dalla sera al mattino.

Al momento di riprendere i propri mezzi, per andare al lavoro, al mattino, i fidentini avevano scoperto che quasi tutte le macchine e i furgoni parcheggiati erano stati danneggiati. Chi aveva trovato graffi sulle portiere, chi specchietti rotti, chi tergicristalli spezzati. Addirittura, un automobilista aveva trovato la serratura riempita con della colla e non riusciva a infilare le chiavi.

© RIPRODUZIONE RISERVATA