Archivio bozze

Noceto

Un regalo dal Comune per i nuovi residenti

23 febbraio 2015, 06:00

Mariagrazia Manghi

Un benvenuto estremamente concreto per tutti i nuovi residenti, per coloro che hanno deciso di stabilirsi nel comune di Noceto, per facilitarli nell'approccio agli uffici e ai servizi del paese.

L'amministrazione ha pensato alla realizzazione di un fascicolo, «La carpetta del residente» nel quale si trovano le principali informazioni, compresi i numeri di pubblica utilità e per le emergenze in materia sanitaria e di sicurezza oltre a una serie di pratici adesivi.

«Una vera novità, nata da un suggerimento del comandante della polizia municipale, Luciano Ravasini – ha affermato il sindaco Fecci salutando i presenti tra cui il comandante della locale stazione dei carabinieri, luogotenente Antonio Muscari –. Uno strumento che può facilitare la comunicazione tra cittadini e istituzioni e contribuire a creare un contesto di collaborazione».

Nella carpetta si trovano i riferimenti di tutti gli amministratori e gli orari di ricevimento del pubblico, i recapiti dei servizi, delle scuole, il taxi sociale, la biblioteca o la piscina, un pieghevole informativo sulle diverse attività degli uomini della polizia municipale e un documento redatto in più lingue sul tema della violenza, in particolare quella sulle donne i cui contenuti sono stati curati dall'agente Elisa Vecchi.

Per spiegare nel dettaglio della iniziativa è entrato il comandante della municipale Luciano Ravasini: «L'input è arrivato dal dipartimento regionale sulle politiche della sicurezza. Noi abbiamo condiviso l'idea di un “dono” fisico per i nuovi abitanti, utile ed efficace. La buona comunicazione di tutte le opportunità e dei servizi locali, porterà un ritorno per l'amministrazione. Abbiamo inserito anche un foglio pensato per intercettare la popolazione extracomunitaria che ha difficoltà a relazionarsi con le istituzioni, redatto in cirillico, arabo e francese in modo che possano avere un concreto punto di riferimento con i recapiti del Centro antiviolenza e dei punti di ascolto specializzati».

Nella «carpetta» anche un depliant che illustra i molteplici compiti d'istituto previsti dalle leggi regionali e statali in capo alla polizia municipale, dall'ambiente all'edilizia, dal commercio alla sicurezza pubblica dal socio sanitario all'educazione stradale alla protezione civile.

© RIPRODUZIONE RISERVATA