Archivio bozze

Il ricordo

Una tshirt per Soko

06 giugno 2015, 07:02

Una tshirt per Soko

Chiara De Carli

Nessuno muore sulla terra finchè vive nel cuore di chi resta. Ciao Soko». Così recitava lo striscione appeso nell’aula magna dell’istituto Rondani dagli studenti della classe 4D a ricordo di Aurelio Sokoli. La giornata era di quelle importanti: in programma c’era la presentazione del progetto realizzato dalle classi 4A e 4D insieme alla protezione civile di Parma.. All’appuntamento, ragazzi ed insegnanti si sono presentati tutti con una maglietta realizzata da loro con la foto di classe. «E’ un’idea che ci è venuta subito quella di avere un ricordo tutti insieme» spiega Francesco, uno dei migliori amici di Aurelio. «Questa è la foto di classe. L’abbiamo fatta a marzo e lui è questo con la maglia rossa». Gli occhi si riempiono di lacrime. «Ci manca tanto. Era uno dei nostri migliori amici».

Ragazzi che non riescono quasi a finire le frasi. Un colpo troppo duro. «Mercoledì siamo andati tutti a casa dei genitori, ci tenevamo che sapessero che gli volevamo tutti bene» dicono ancora. Ad indossare la maglietta con la foto di classe anche la professoressa Maria Francesca Lombardi. Lei, della tragedia, ha saputo mercoledì mattina a scuola. «Sono arrivata un po' prima perchè dovevamo finire la presentazione del progetto e i ragazzi mi hanno detto cos’era successo. Non sapevo neanche cosa dire. Oggi questa maglietta la indosso con orgoglio per ricordare il nostro caro Aurelio». Eppure il progetto andava finito: era il lavoro di un anno. «E’ stata dura. I ragazzi si sono fatti forza e siamo andati avanti. Anche per lui che su questo progetto si era impegnato tanto».