Archivio bozze

Bologna

«Quei biscotti offendono la religione». E arriva la polizia

20 ottobre 2015, 07:00

«Quei biscotti offendono la religione». E arriva la polizia

Non ha capito che i biscotti a forma di bara, con sopra una croce, esposti nella vetrina di un forno erano un’idea per festeggiare Halloween ed è andato su tutte le furie, accusando il negoziante di vilipendio alla religione.

E’ accaduto all’alba di ieri in via Emilia Levante, alla periferia di Bologna, dove per riportare alla calma il cliente «molesto» è dovuta intervenire la polizia.

L’uomo, un 57enne bolognese, oltre che con il fornaio se l’è presa anche con gli agenti, con una serie di insulti che gli sono costati una denuncia. A quanto pare era entrato per comprare due tranci di pizza ed era un po' alticcio quando ha cominciato a protestare per la presenza, a lui sgradita, dei biscotti a forma di bara, che giudicava offensivi verso la religione cristiana.

A nulla sono valse le spiegazioni del commerciante, che si è visto costretto a chiamare il 113. L’uomo, che in preda al nervosismo ha aggredito verbalmente anche i poliziotti, è adesso accusato di minacce e oltraggio a pubblico ufficiale ed è stato anche sanzionato per ubriachezza manifesta.