Archivio bozze

Calcio

Parma e Altovicentino, in due per il primato

20 ottobre 2015, 07:00

Parma e Altovicentino, in due per il primato

Paolo Emilio Pacciani

Dopo nove giornate di campionato la situazione in testa alla classifica del girone D sermbra essersi ormai ben delineata. Parma e Altovicentino, separate da un solo punto, stanno facendo il vuoto alle loro spalle e tutto lascia pensare che la lotta per il primato, e di conseguenza per la promozione (ricordiamo che sale in Lega Pro solo la vincente del girone), sarà un affare riservato solo a queste due società.

Cammino parallelo

Di fatto Parma e Altovicentino hanno avuto un cammino parallelo molto simile fra loro e il caso (o meglio, il sorteggio del calendario) ha voluto che abbiano fin qui affrontato praticamente le stesse avversarie. Delle otto incrociate fino ad oggi (oltre allo scontro diretto) ben cinque coincidono (Mezzolara, Fortis, Clodiense, Ribelle e Forlì) ma diventeranno sei domenica quando il Parma affronterà il Lentigione.Entrambe hanno iniziato la stagione con un successo per 1-0 in trasferta: il Parma ad Arzignano e l'Altovicentino a Mezzolara. Nella seconda giornata identica vittoria per 2-1 (il Parma contro il Villafranca e l'Alto contro la Fortis Juventus) mentre nella terza giornata i crociati hanno esagerato in casa della Fortis (5-0) e l'Alto ha vinto di misura (2-1) sul campo della correggese.

Lo scontro diretto

A fare la differenza fra le due è quindi lo scontro diretto, che si è giocato al Tardini alla quarta giornata e che il Parma ha vinto abbastanza nettamente per 2-0. Il turno successivo, però, l'Alto ha ripreso due dei punti persi battendo la Clodiense 5-1 a fronte del pareggio per 0-0 del Parma a Mezzolara. Vittorie di goleada nella sesta giornata per l'Alto cotro la Ribelle (6-1) e per il Parma contro la Correggese (5-1). Ancora vittorie nella settima giornata: l'Alto batte il Forlì 2-1 e il Parma supera la Clodiense 3-0 in laguna. All'ottavo turno l'Alto viene fermato sul pareggio dal Lentigione (1-1) e il Parma allunga battendo la Ribelle a Milano Marittima nel turno infrasettimanale, ma domenica scorsa, nella nona giornata, l'Altovicentino si riporta a una sola lunghezza battendo il Romagna Centro mentre il Parma non va oltre lo 0-0 al Tardini contro il Forlì.

Attacchi e difese

I numeri dicono che l'Altovicentino si lascia preferire (seppur di poco) per una maggiore capacità offensiva (21 reti segnate contro le 19 del Parma) ma sono i crociati ad avere una difesa nettamente migliore: solo 2 i gol subiti (entrambi su rigore) contro i 9 dell'Altovicentino. Il bomber del Parma è Baraye con 6 gol, quello dell'Alto è Odogwu con 5.

Giovedì amichevole a Fornovo

In attesa di vedere come continuerà questo duello, il Parma oggi godrà di un secondo giorno di riposo. A Collecchio sono stati convocati soltanto Benassi, Guazzo, Musetti, Traykov, Rodriguez e Mousa Balla Sowe per allenamenti personalizzati. Tutto il gruppo si ritroverà, invece domani. Per giovedì è in programma una partita amichevole a Fornovo Taro (ore 15) con la squadra locale che milita in Prima Categoria.

© RIPRODUZIONE RISERVATA