Archivio bozze

Cantante

«Sara Loreni, orgoglio di Fidenza»

21 ottobre 2015, 07:00

«Sara Loreni, orgoglio di Fidenza»

Ad aspettare Sara Loreni, la «vocal performer» fidentina, che ha partecipato a X Factor e rinunciato poi a continuare, fra la sorpresa di tutti, ieri pomeriggio al teatro Magnani, c'era un bellissimo mazzo di fiori avvolto in un carta con lo spartito della musica, al centro del palcoscenico. Un omaggio, offertole dall'amministrazione comunale, che lei, Sara, accompagnata dal suo manager e dal papà Giancarlo, noto poeta di vernacolo borghigiano, ha apprezzato tantissimo.

«Io sono fidentina e ne vado fiera, lo dico sempre a tutti. E questo gesto della mia città mi riempie di gioia». Il sindaco Andrea Massari ha desiderato incontrare Sara, che ha definito un'altra «ambasciatrice» della città. «Siamo fieri di averti qui – le ha detto il sindaco – perché sei un'altra giovane e valida artista che fa onore alla nostra città». Il sindaco le ha poi accennato a una serata in occasione delle feste natalizie, in teatro, alla quale sarebbe onorato di averla, insieme ad altri giovani artisti fidentini, per un momento di auguri alla città.

Inevitabili le solite domande sulla sua decisione a sorpresa di rinunciare a X Factor, a un passo dalla finale. E lei, col suo bellissimo sorriso, ha spiegato che ormai, ovunque vada, è diventata una tormentone proprio quella la domanda: «Perché l'hai fatto?».

Come ha ribadito in più occasioni, Sara ha spiegato che ha rinunciato a X Factor «per non rinunciare a se stessa» e che più andava avanti più si convinceva che quel mondo non le apparteneva, scandito da dinamiche troppo distanti da lei. «E' stata comunque una bellissima esperienza formativa, anche perché non credo esistano esperienze positive o negative. Sono andata a X Factor, mi sono tolta ogni dubbio sul fatto che possa essere il mio percorso. Ho focalizzato ciò che mi rende serena: essere libera e cercare di scrivere belle canzoni».

Intanto ad aspettare Sara Loreni, che frequenta anche il Conservatorio a Parma, in giro per la penisola, da Nord a Sud, ci sono venti serate del suo tour, in teatri e club. Cantautrice, musicista, vocal performer, studiosa del suono e della musica, suona e fa concerti da anni e ha vinto anche alcuni prestigiosi premi: il concorso Libera la musica della Regione Emilia Romagna, e la XVI edizione del Premio Ciampi-città di Livorno, dedicato al musicista e poeta.

A settembre ha pubblicato il suo album «Mentha», di cui ha fatto dono al sindaco Andrea Massari.

© RIPRODUZIONE RISERVATA