Archivio bozze

edicola

Cioccolato, 50 ricette sfiziose nel libro della Gazzetta

di Carla Giazzi

23 ottobre 2015, 11:45

Cioccolato, 50 ricette sfiziose nel libro della Gazzetta

Trofie al pesto di cacao, guanciale di vitello brasato con cioccolato, caponata al cacao: sono alcune delle ricette del libro «La fabbrica di cioccolato a Parma. 50 ricette dolci e salate», che hanno come ingrediente principe il «cibo degli dei». Il volume, che da sabato 24 ottobre sarà in vendita con la Gazzetta di Parma a 10 euro più il prezzo del quotidiano, è stato presentato a Palazzo Sanvitale. Ha condotto l’incontro Sandro Piovani, giornalista della Gazzetta. Mup editore ha pubblicato il ricettario, curato dall’editor Alice Bergogni e dalla chef Isabella Chiussi.

«Le prime cioccolatiere nascono a Parma con l’avvento dei Borbone, dinastia legata alla Francia, che per prima capì come utilizzare la preziosa spezia», ha ricordato Andrea Zanlari, presidente della Camera di commercio, autore della prefazione. Marzio Dall’Acqua, di Mup, nel libro ha ripercorso la storia del cioccolato in città, «collegata ai mutamenti del gusto. I primi a comparire furono i gelati».

Alla pubblicazione ha collaborato la «Premiata fabbrica di cioccolato Banchini». Fondato nel 1879 da Gian Battista, il laboratorio è stato riaperto nel 2012 dai pronipoti, Alberto e Giacomo, «utilizzando le ricette del trisavolo», ha ricordato Giacomo. Il segreto di un buon cioccolato, per cui l’Italia si distingue? «La scelta di cacao di grande qualità», ha detto Gilberto Mora, autore della postfazione e presidente della Compagnia del cioccolato. E i vini da abbinare? La parola d’ordine è «ricerca» per «trovare affinità e contrasti», secondo il degustatore Matteo Pessina, che ha proposto nel libro i suoi consigli.