Archivio bozze

Medesano

Rifiuti: individuati 17 «incivili»

24 ottobre 2015, 07:00

MEDESANO

Giuseppe Labellarte

Il Comune di Medesano ha dichiarato guerra alle discariche abusive e al problema dell'abbandono selvaggio di rifiuti che, negli ultimi tempi, sta affliggendo tutto il territorio parmense.

Anche a Medesano, dove la raccolta differenziata ha raggiunto risultati molto positivi, il fenomeno ha preso piede e non è difficile incontrare cumuli di spazzatura abbandonati nei centri abitati e nelle zone rurali.

Per contrastare questo malcostume dilagante, la polizia municipale di Medesano sta da tempo cercando di reprimere il fenomeno, anche con gli strumenti di videosorveglianza.

Grazie a telecamere mobili installate volta per volta nei luoghi in cui è sono stati segnalati cumuli di spazzatura, la polizia municipale, in soli tre mesi, ha individuato dieci responsabili di abbandono selvaggio di rifiuti. Nello stesso arco di tempo, altri sette sono invece stati individuati grazie a verifiche e indagini da parte degli agenti medesanesi.

«Le videocamere, segnalate a norma di legge, sono state piazzate in tutti i luoghi sensibili, sia in paese che nei campi o nelle zone collinari, ma anche davanti all'isola ecologica di Felegara dove, durante gli orari di chiusura, viene abbandonato di tutto - spiegano gli agenti della polizia municipale di Medesano - Questo ci ha permesso di individuare i responsabili, registrandoli durante le infrazioni. Un grande aiuto è arrivato dai cittadini che, con le segnalazioni, ci hanno permesso di individuare molti luoghi anche nascosti. Il lavoro è stato svolto in sinergia con gli altri uffici comunali e con Iren, creando un sistema utile a prevenire e reprimere questi comportamenti. Da qualche giorno - continua la polizia municipale - abbiamo iniziato ad inviare i primi verbali, sperando che, insieme alle prime sanzioni (con multe sino ai 500 euro), si registri anche un calo delle infrazioni».

L'operato della polizia municipale è stato commentato positivamente dall'assessore all'Ambiente del Comune di Medesano, Michela Berzieri: «Il problema dei rifiuti è di grande importanza. Trovare soluzioni a questi comportamenti scorretti è fondamentale. Queste persone, con i loro gesti incivili, vanificano anche gli sforzi di tutti gli altri cittadini che, impegnandosi in una raccolta differenziata corretta, hanno permesso a Medesano di attestarsi tra i comuni virtuosi in questo campo. Mi appello al senso di responsabilità delle persone verso l'ambiente, che è una cosa di tutti. Gli strumenti per tutelare l'ambiente ci sono tutti, è però necessario l'impegno di ognuno di noi».

L'assessore Berzieri ha poi voluto ricordare gli orari dell'isola ecologica di Felegara, aperta il lunedì e martedì dalle 9 alle 12, il giovedì al mattino dalle 9 alle 12 e dalle 14 alle 17,30, il venerdì dalle 14 alle 17,30 e il sabato dalle 8 alle 12.

© RIPRODUZIONE RISERVATA