Archivio bozze

SALSO

Ladri in azione in via Vespucci

01 novembre 2015, 06:00

Manrico Lamur

Dopo aver rubato all'interno di un'abitazione in via Vespucci hanno tentato la fuga ma, inseguiti dai carabinieri, nei pressi della frazione fidentina di Cabriolo sono usciti di strada con un'Audi station wagon rubata e sono riusciti a dileguarsi a piedi con il favore delle tenebre.

Prologo nel tardo pomeriggio di venerdì quando la banda, pare composta da quattro giovani, sempre a bordo dell'Audi rubata, ha portato a termine un paio di furti a Fiorenzuola riuscendo poi a sfuggire, facendo perdere le proprie tracce, ad un primo inseguimento da parte dei militari dell'Arma della città piacentina.

Evidentemente non paghi di questo primo raid, i malviventi sono entrati in azione anche in un'abitazione di via Vespucci, nel quartiere Bellaria a Salso: approfittando dell'assenza dei proprietari, i ladri si sono arrampicati fino al secondo piano ed una volta sul balcone hanno praticato un foro nel vetro della portafinestra e hanno aperto la maniglia con un filo di ferro.

Una volta all'interno, hanno messo a soqquadro l'appartamento riuscendo ad asportare due macchine fotografiche, un ipad, un computer portatile ed un anello prima di essere sorpresi dalla padrona di casa che era nel frattempo rientrata.

Una volta aperta la porta, è riuscita a vedere i malviventi calarsi dal balcone e fuggire a bordo dell'Audi.

A quel punto, i quattro si sono diretti a poche centinaia di metri di distanza, in via Crispi, dove hanno cercato di entrare in un appartamento dal balcone nonostante la presenza dei proprietari e dei loro due cani che si sono messi ad abbaiare nervosamente verso la finestra.

«Sono corsa a guardare e ho visto qualcuno che stava scavalcando la ringhiera del mio balcone – afferma la proprietaria – Ho iniziato ad urlare e quelli sono scappati a bordo di un'auto scura che li stava aspettando. Le mie urla hanno richiamato l'attenzione dei vicini. Sono usciti tutti, a conferma del buon rapporto di vicinato che secondo me è la risorsa più efficace. Ringrazio anche i carabinieri che sono intervenuti in pochi minuti».

I militari dell'Arma, unitamente ai colleghi di Fidenza,. hanno poi intercettato l'auto che, alla vista delle Gazzelle, è fuggita a forte velocità in direzione di Fidenza.

Durante l'inseguimento l'auto dei malviventi è uscita di strada a Cabriolo. I malviventi, approfittando del buio, sono riusciti a dileguarsi nelle campagne limitrofe.

Nell'auto i carabinieri hanno rinvenuto arnesi da scasso e alcuni oggetti precedentemente rubati a Fontanellato e a Salsomaggiore, tra i quali due tablet ed il personal computer portatile.

L'auto è stato sequestrata per consentire al personale tecnico di rintracciare elementi o tracce utili per l'identificazione dei malviventi.

Il giorno prima, sempre nel quartiere Bellaria a poche centinaia di metri da via Vespucci, i soliti ignoti approfittando dell'assenza dei proprietari si erano introdotti all'interno di un'abitazione dopo aver messo fuori combattimento il cane con uno spray urticante, e sonio poi fuggiti con un coltello da caccia a serramanico.

© RIPRODUZIONE RISERVATA