Archivio bozze

Solignano

Gratta e vince due milioni di euro

09 agosto 2016, 07:02

Gratta e vince due milioni di euro

Valentino Straser

E' entrato in tabaccheria al solito orario di apertura, ha sollevato la saracinesca, aperto la porta e si è diretto verso il banco. Per il gestore dell'esercizio commerciale, Roberto Calzetti, sembrava una giornata ordinaria, pronto a sbarcare le ondate del quotidiano.

«Ad un certo punto, spiega il gestore, ho notato un biglietto in terra che qualcuno aveva infilato sotto la porta e la saracinesca». Sul foglio c'era scritto «grazie» a caratteri cubitali insieme alla fotocopia di un grattino.

Con curiosità e qualche emozione Roberto Calzetti ha guardato attentamente la fotocopia che, inequivocabilmente, riportava il premio di due milioni di euro.

Il numero azzeccato dall'anonimo milionario è stato il 38. La schedina del gioco, il «50X» riportava le quote associate ai numeri vincenti e, il neo milionario, si è trovato con la massima vincita del concorso: «2 milioni».

È accaduto ieri a Solignano e la notizia, dopo le opportune verifiche sulla validità del «grattino», è stata ufficializzata dallo stesso gestore nel pomeriggio. Roberto Calzetti non ha perso tempo a comunicare la vincita ai solignanesi, esponendo la fotocopia del grattino nella vetrina della tabaccheria.

La notizia ha fatto strabuzzare gli occhi a tanti clienti che, con il passaparola e la comunicazione via etere, hanno diffuso l'entità della straordinaria vincita agli amici e ai conoscenti. La tabaccheria di Solignano è un punto di riferimento per tante persone del paese e della zona, ma è anche frequentata da persone di passaggio e villeggianti e, tracciare un identikit del vincitore è al momento prematuro.

Per la tabaccheria e per il paese si tratta di una vincita record, mai avvenuta in paese a memoria d'uomo, neppure nella lunga storia dell'esercizio commerciale, in paese da sessantasei anni e, gli ultimi dieci, gestiti da Roberto Calzetti.

Nella tabaccheria, anche ricevitoria del lotto, sino ad ora erano state giocate due quaterne, con vincite di circa 11 euro, oppure grattini da 500 o mille euro, ma mai una vincita milionaria. In paese, neanche a dirlo, si è già scatenata la curiosità di conoscere il nome del fortunato vincitore che, vista la tipologia del gioco, potrà ritirare la vincita entro quindici giorni e riscuotere la somma in un'unica soluzione, direttamente nella banca concessionaria del concorso.

© RIPRODUZIONE RISERVATA