Archivio bozze

VINO

Il 2016? Un'annata straordinaria

05 settembre 2016, 07:00

Il 2016? Un'annata straordinaria

Egidio Bandini

«Sarà un'annata da ricordare!» Pochi dubbi, dopo questa affermazione di Maurizio Dodi, presidente del Consorzio Vini dei Colli di Parma.

In piena vendemmia, quella del 2016 si avvia ad essere davvero, stando ai primi numeri, un'ottima annata. «È terminata la vendemmia di Chardonnay e Sauvignon – prosegue Dodi – con una qualità delle uve eccezionale ed una produzione superiore del 15% rispetto a quella del 2015. Siamo in attesa della conclusione di vendemmia per la Malvasia e, anche se sarebbe auspicabile un po' di pioggia, sembra davvero straordinaria. Procedono molto bene anche le uve rosse, avviate a superare, oltre che in qualità, anche in quantità, la vendemmia 2015. L'uva eccezionale ce l'abbiamo – sottolinea il presidente – adesso tocca a noi fare il vino buono! Scherzi a parte, sono certo che questa sarà, per i nostri vini di Parma, una delle migliori annate: sicuramente, come dicevo, da ricordare».

Quale miglior modo, per il Consorzio dei Vini dei Colli di Parma, per festeggiare l'inizio di una ottima vendemmia, che quello di collaborare al Festival del Prosciutto?

Detto, fatto. Già all'inaugurazione del «Bistrot del prosciutto» in Piazza Garibaldi si è brindato con i vini Doc e Igt di Parma e lo stesso è successo all'inaugurazione del Festival a Langhirano con Carlo Cracco. «Ma non è tutto – dice ancora Maurizio Dodi – tutti gli eventi in programma al “Festival del prosciutto 2016”, compresi i “cooking show”, hanno visti abbinati ai piatti e alle tipicità i nostri vini di Parma. Prosegue la collaborazione fra i due consorzi, del Prosciutto e dei Vini – rimarca ancora il presidente – in attesa di aprire, assieme anche al Consorzio del Parmigiano Reggiano, lo stand al “Salone del Camper”, dove offriremo ai visitatori degustazioni di tutte e tre le grandi tipicità di Parma, mentre organizzeremo, nei pomeriggi del salone, incontri sulla biodiversità dei nostri territori, sui nostri prodotti tipici e sulla cucina parmigiana, il tutto naturalmente in abbinamento con i nostri vini».

© RIPRODUZIONE RISERVATA