Archivio bozze

Dopo quattro anni

Riapre la chiesa di Mezzano Superiore

15 novembre 2016, 06:00

Riapre la chiesa di Mezzano Superiore

MEZZANI

Cristian Calestani

Riapre, dopo più di quattro anni, la chiesa parrocchiale San Michele di Mezzano Superiore. Sono terminati i lavori di messa in sicurezza resisi necessari dopo le violente scosse di terremoto del 25 e 27 gennaio del 2012.

La riapertura ufficiale della chiesa alle celebrazioni delle cerimonie religiose avverrà domenica, alle 10, con una santa messa che sarà celebrata dal vescovo di Parma, monsignor Enrico Solmi, e animata dal coro parrocchiale diretto dal maestro Stefano Melani.

Dopo la messa nel salone parrocchiale il direttore dei lavori architettonici, l'architetto Adelmo Ziveri, il direttore dei lavori strutturali, l'ingegner Cesare Finardi, e le restauratrici illustreranno dal punto di vista tecnico gli interventi svolti.

«Esprimo tutta la riconoscenza dell'intera comunità - ha dichiarato il parroco, don Marcello Benedini - ai professionisti e alla ditta Ediltor che hanno dato attuazione ai lavori così come agli enti e ai benefattori che hanno finanziato l'opera: la Società Cattolica di Assicurazione per 50mila euro, la Conferenza Episcopale Italiana per 35mila euro derivanti dai fondi che si raccolgono firmando per destinare l'otto per mille alla Chiesa Cattolica e poi ancora la Diocesi di Parma per 10mila euro, sempre derivanti dall'otto per mille alla Chiesa Cattolica, le famiglie del paese che hanno offerto 3.856 euro in occasione delle benedizioni pasquali del 2016, la ditta Nobilpan di Mezzano Superiore che ha elargito un contributo di 5.400 euro con i quali si è coperto interamente il costo del restauro dell'abside, il circolo Anspi San Michele che ha messo a disposizione 1.350 euro e altri parrocchiani e non che hanno dimostrato la loro generosità mettendo a disposizione ulteriori 34.620 euro».

«Un ringraziamento - ha poi aggiunto lo stesso don Marcello - va anche a Stefano Pini e ai numerosi volontari che in questi giorni si sono resi disponibili per le pulizie della chiesa».

La riapertura di San Michele è molto attesa dalla comunità di Mezzano Superiore dopo quattro anni senza l'edificio di culto a seguito delle violente scosse di terremoto del 25 e del 27 gennaio del 2012 che provocarono gravi danni in quasi tutte le chiese della Nuova parrocchia Santa Maria Madre della chiesa che opera sul territorio comunale di Colorno e a Mezzano Superiore.

In attesa della celebrazione eucaristica di domenica la comunità di Mezzano Superiore è chiamata ad un altro importante appuntamento domani pomeriggio, alle 17.30 nel salone parrocchiale, per l'elezione del nuovo consiglio del circolo Anspi San Michele.

© RIPRODUZIONE RISERVATA