Sei in Archivio bozze

Basilicanova

Un lupo nel cortile

30 novembre 2016, 06:00

Ilaria Ferrari

E’ più che certo di quello che ha visto, le luci erano forti, quella sagoma ben vicina a lui: si è trattato di un lupo. Un avvistamento inusuale, anche se non mancano i precedenti nella zona, che ha lasciato di stucco un residente di Basilicanova, di via Ghiare, che si è trovato l’animale in cortile. Una corte di campagna con una recinzione che la chiude su tre lati, lasciando però libero accesso all’entrata principale. «Era l’ora di cena, intorno alle 20 – racconta il cittadino – e ad attirare subito la mia attenzione facendomi scattare sulla sedia è stata l’accensione delle luci a sensore. In passato ho subito un paio di furti quindi ho deciso di installare quell’illuminazione per prevenzione e, quando è scattata, ho subito pensato di trattasse dell’ennesima incursione di malviventi». Esce quindi in fretta di casa, si arma di un bastone e vede un’ombra: «Il primo pensiero è stato ancora ai ladri poi, vedendo quella figura muoversi ho capito che era un animale e ho immaginato un capriolo. Invece no: quando l’ho avuto a meno di due metri di distanza ho riconosciuto chiaramente un lupo». Oltre un metro di lunghezza, questa la dimensione sottolineata dal residente, e un muso particolarmente allungato. Ha percorso il perimetro dell’area recintata, in gran fretta, fino a raggiungere l’apertura e sparire dalla vista». Anche le impronte lasciate a terra, tante, sono troppo grandi per essere di un cane o di qualunque altro animale. Poi i fari del cortile sono molto forti, l’illuminazione è ottima quindi ho potuto riconoscere distintamente di cosa si trattasse».

Nessuna paura perché il tutto è durato pochi momenti, poi era l’animale quello evidentemente intimorito, tanto più che il proprietario di casa aveva il bastone tra le mani. E’ da una settimana circa che anche altri residenti, soprattutto vicini all’argine, raccontano di simili avvistamenti. Si era già parlato della possibile presenza di un lupo anche se per il momento sembravano non esserci certezze visto che nessuno l’aveva visto così da vicino. Ora invece non ci sono più dubbi.

Abbonati per leggere l'articolo integrale pubblicato sulla Gazzetta di Parma in edicola e accedere alle altre notizie esclusive del giornale di oggi

Costo: 6€/mese

Se sei già un utente abbonato a Gweb+

L'abbonamento a Gweb+ consente l'accesso alla versione integrale degli articoli più interessanti del quotidiano oggi in edicola.Il costo è di solo 6 euro al mese Iva inclusa (invece di €8) utilizzando come modalità di pagamento PayPal