Sei in Archivio bozze

LEGA PRO

Parma, occhio al Pordenone

05 febbraio 2017, 06:00

Parma, occhio al Pordenone

Paolo Grossi

Un girone fa il Parma espugnò il campo del Pordenone con un gran crescendo, alimentato dalla tripletta di Nocciolini dopo che Arma aveva provato a spaventare i crociati (reduci dal ko con il Venezia) con due gol.

Rispetto alle rose del 17 settembre oggi il Parma potrebbe presentarsi in campo con sei volti nuovi, il Pordenone con neanche uno. I «ramarri» infatti hanno sviluppato un mercato invernale di conserva, facendo partire tre giovani e prendendone altri tre. elementi, comunque, destinati alla panchina. La squadra base è rimasta quella che fin qui ha messo assieme un punto meno di quelli del Parma, avendo però giocato una partita in meno, rinviata due settimane fa a Teramo.

Da parte sua il Parma s'era preso un grosso spavento arrivando al derby con l'acqua alla gol. Quella partita all'insegna del «o la va o la spacca» ha detto che il Parma poteva andare, e il prosieguo targato D'Aversa lo ha dimostrato. Però ovviamente una nuova gestione tecnica cerca di migliorare la qualità anche attraverso i singoli, e se il mercato regala opportunità, le coglie. Il club crociato si è così dato da fare e ne è uscita una squadra praticamente nuova, specie se oggi saranno davvero sei gli innesti del mercato di gennaio.

Sulla carta una rosa che era già di prim'ordine è ulteriormente migliorata in tasso tecnico ed esperienza. L'unica incognita, ma questa il campo la risolverà rapidamente, è sapere quanta fame sia rimasta a in elementi che scendono di categoria. Nell'ultimo anno e mezzo ci sono stati esiti discordanti in questo senso. Qualcuno si è calato bene nella nuova realtà, qualcuno ha reso meno del previsto.

Se D'Aversa ha vissuto il suo primo periodo al Parma dovendo fare i conti con un'infermeria spesso affollata, oggi non gli mancheranno le alternative nei vari reparti. Finora è stato bravo a rimodellare l'assetto tattico anche in considerazione degli avversari. Il Pordenone utilizza un 4-3-1-2 che crea molto ma lascia anche spazi e occasioni agli avversari. Attenzione però, ha subito un gol meno del Parma e ne ha fatti 4 in più. Si è parlato poco di questa avversaria in settimana, complice il mercato, le novità, il museo e così via. Però può essere una gara complicata, e il Parma dovrà subito dare il meglio di sé per vincerla.

Abbonati per leggere l'articolo integrale pubblicato sulla Gazzetta di Parma in edicola e accedere alle altre notizie esclusive del giornale di oggi

Costo: 6€/mese

Se sei già un utente abbonato a Gweb+

L'abbonamento a Gweb+ consente l'accesso alla versione integrale degli articoli più interessanti del quotidiano oggi in edicola.Il costo è di solo 6 euro al mese Iva inclusa (invece di €8) utilizzando come modalità di pagamento PayPal