Sei in Archivio bozze

Tragedia

Italo Tedaldi, il ricordo dei bedoniesi

04 aprile 2017, 07:01

Italo Tedaldi, il ricordo dei bedoniesi

Italo Tedaldi era nato a Bedonia il 25 dicembre del 1953, le scuole obbligatorie, qualche impiego saltuario e poi il lavoro fisso. 34 anni da dipendente comunale sempre attivo e disponibile e pronto a prestare la sua opera di volontariato ovunque ce ne fosse stato il bisogno. Operatore ecologico, necroforo e altre mansioni operative fino al primo di marzo del 2012 quando aveva maturato la pensione.

Da sempre appassionato di pesca e caccia, ma soprattutto un fungaiolo straordinario con il «fiuto» dell’esperto.

Benvoluto e apprezzato per la sua puntuale presenza al posto di lavoro, per molti anni è stato un punto di sicuro riferimento per tutti i bedoniesi.

«Era impossibile non essergli amico e non accompagnarlo nei boschi che conosceva ad occhi chiusi - ha raccontato con una certa commozione l’amico Giancarlo Ferrari -. Domenica mattina eravamo insieme ed avevamo raccolto i primi funghi prugnoli della valle, lui li aveva regalati ad altri amici di Bedonia ed io li avevo cucinati per la mia famiglia. Probabilmente nel pomeriggio lui che non era mai stanco era tornato a funghi, era salito dall’altro versante del Monte Penna, conosceva i miglior posti di raccolta anche in quei valloni e poi il ritorno a casa gli è stato fatale, la sua inseparabile Panda lo ha tradito».

Commozione anche all’interno del palazzo municipale dove Italo aveva lavorato tanti anni. «Era un dipendente molto attivo, sapeva far bene il suo lavoro ed era una persona disponibile», hanno ricordato l’ingegnere Alberto Gedda, direttore dell’ufficio tecnico comunale, e il suo collaboratore Michele Belli.

La sua passione erano i funghi ed ora che era in pensione dedicava tanto tempo a questo hobby.

Italo Tedaldi 63 anni era celibe e viveva solo nella sua casa al centro di Bedonia.

Nei prossimi giorni verranno resi noti il giorno e gli orari del funerale. g.c.

Abbonati per leggere l'articolo integrale pubblicato sulla Gazzetta di Parma in edicola e accedere alle altre notizie esclusive del giornale di oggi

Costo: 6€/mese

Se sei già un utente abbonato a Gweb+

L'abbonamento a Gweb+ consente l'accesso alla versione integrale degli articoli più interessanti del quotidiano oggi in edicola.Il costo è di solo 6 euro al mese Iva inclusa (invece di €8) utilizzando come modalità di pagamento PayPal