Sei in Archivio bozze

Lega Pro

Parma, tre partite per rilanciarsi

23 aprile 2017, 07:00

Parma, tre partite per rilanciarsi

Paolo Emilio Pacciani

Oggi torna in campo il girone B della Lega Pro, con alcune eccezioni che riguardano da vicino la corsa al secondo posto dietro all'ormai già promosso Venezia. Oltre al Parma, che giocherà alle 20,45 al Tardini contro il Sudtirol, infatti, il posticipo del lunedì stavolta riguarda anche Albinoleffe-Pordenone e Padova-Ancona, che inizieranno entrambe alle 20,30. Questo è stato fatto per mantenere la contemporaneità delle tre partite che riguardano le tre pretendenti alla seconda piazza. Anche se c'è un piccolo scarto di orario (un quarto d'ora, perché la partita del Tardini andrà in diretta tv su Raisport) questo non inciderà sulla regolarità della giornata.

Uno sprint da non sbagliare

Inizia quindi il vero e proprio sprint finale che stabilirà l'ordine di partenza nella griglia dei play-off. O meglio, nella griglia del primo turno dei play-off, visto che dal secondo turno in poi gli accoppiamenti avverranno per sorteggio. In palio, in questo sprint, c'è come detto la seconda posizione e di conseguenza la possibilità di saltare questo primo turno (in programma domenica 14 con partite di sola andata in casa della squadra meglio classificata, alla quale basterà il pareggio per passare al secondo turno) e riposarsi una settimana in più in vista del secondo, in programma questo il 21 e 24 maggio con partite di andata e ritorno. Un vantaggio non importantissimo, ma comunque non trascurabile che il Parma non deve lasciarsi sfuggire. Per questo i crociati non possono sbagliare l'approccio a questo sprint.

Due ko da vendicare

a dire la verità i crociati non arrivano nelle migliori condizioni a questo rush finale. Le sconfitte consecutive con Ancona e Bassano hanno portato con sé mille polemiche (il caso delle scommesse anomale è ben lungi dal passare nel dimenticatoio e a Reggio stanno già preparando cori e striscioni denigratori contro Lucarelli e compagni in vista del derby) e il Parma che si è visto in campo era una squadra molle, impacciata, svogliata e senza grinta. Per far dimenticare questo orrendo doppio spettacolo, quindi, già da domani i crociati devono ricominciare a giocare come sanno fare e come avevano fatto prima del doppio passo falso.

Fare come all'andata

L'ideale, quindi, è fare come all'andata, quando proprio queste tre partite furono il trampolino di lancio che portarono il Parma dall'ottavo al secondo posto. La sfida di Bolzano con il Sudtirol fu la prima con D'Aversa in panchina e la vittoria firmata da Nocciolini aiutò il tecnico a restituire fiducia e autostima ad una squadra in piena crisi esistenziale. Anche il pareggio interno con il Teramo (1-1, vantaggio di Ilari e pareggio di Evacuo su rigore) fu bene assorbito ma fu soprattutto il trionfo nel derby di Reggio a portare entusiasmo nella squadra e nei tifosi.

Il 2-0 con cui i crociati strapazzarono i granata fu netto e non concesse adito ad alcun tipo di recriminazione. Giorgino prima e Baraye poi tapparono la bocca ai tifosi granata. Che ora ovviamente non aspettano altro che venire al Tardini a guastare la festa del secondo posto al Parma.

Oggi il Foggia in serie B

Intanto oggi sarà la volta del Foggia a salire in serie B. Ai pugliesi basta un pareggio per imitare il Venezia e vincere il girone C, mentre nel girone A la lotta fra Alessandria (che ha appena cambiato allenatore) e Cremonese (passata in prima posizione) sembra destinata a durare fino all'ultima giornata. Ma alle avversarie dei play-off ci si penserà poi. Ora bisogna vincere queste tre partite.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Abbonati per leggere l'articolo integrale pubblicato sulla Gazzetta di Parma in edicola e accedere alle altre notizie esclusive del giornale di oggi

Costo: 6€/mese

Se sei già un utente abbonato a Gweb+

L'abbonamento a Gweb+ consente l'accesso alla versione integrale degli articoli più interessanti del quotidiano oggi in edicola.Il costo è di solo 6 euro al mese Iva inclusa (invece di €8) utilizzando come modalità di pagamento PayPal