Sei in Archivio bozze

Via Navetta

Furto in chiesa: forzata la cassetta delle offerte

07 maggio 2017, 07:00

Furto in chiesa: forzata la cassetta delle offerte

Chiara Pozzati

L'annuncio è di quelli che fanno schiumare di rabbia. Specialmente di questi tempi. «Qualche "bravo" in questi giorni ha pensato di tornare a far visita alla parrocchia prendendo di mira e scassinando la cassetta delle offerte alla Madonna». La chiesa violata (di nuovo) è quella della Famiglia di Nazareth, avamposto di speranza in via Navetta. E la denuncia virtuale ha ben presto fatto il giro della Parma reale. E' stata proprio la comunità a dar notizia del fattaccio ieri sulla sua pagina Facebook. Con tanto di foto. La nota positiva è che «la cassetta è già risistemata» - sempre stando al post di sfogo che si è materializzato nel pomeriggio – quella negativa è che purtroppo non si tratta del primo blitz ai danni della parrocchia. «Nei mesi scorsi ci hanno rubato il megafono, uno stereo e un cestino portacenere» assicurano ancora nel diario virtuale della chiesa.

E' impossibile e forse nemmeno cruciale quantificare l'ammontare del bottino, certo è che si è trattato di un colpo durissimo. Sia per una comunità religiosa fra l'altro in prima linea per l'assistenza di persone bisognose, sia per gli abitanti della zona. A colpire non è tanto la dinamica del furto – probabilmente messo a segno senza troppa fatica e con arnesi ad hoc – ma la perseveranza. Perché se c'è una cosa di cui sono convinti gran parte dei parrocchiani «è che si tratti della stessa gente che aveva rubato nei mesi scorsi». Difficile dire se si tratti di qualche adolescente scalmanato che bazzica in zona o di qualche malvivente che vive di espedienti, «sicuramente fatichiamo a credere che si tratti di un bisognoso. Parliamoci chiaro: cosa se ne fa un disperato di un megafono? – ti senti rispondere da una parrocchiana sul piede di guerra – E' anche vero che i soldi delle offerte sono un'altra storia.

Ad ogni modo, guarda caso, tutto succede a così pochi giorni di distanza. Come se qualcuno ci avesse preso gusto». Insomma le tempistiche non convincono per nulla la parrocchia di via Navetta, vittima di un colpo meschino.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Abbonati per leggere l'articolo integrale pubblicato sulla Gazzetta di Parma in edicola e accedere alle altre notizie esclusive del giornale di oggi

Costo: 6€/mese

Se sei già un utente abbonato a Gweb+

L'abbonamento a Gweb+ consente l'accesso alla versione integrale degli articoli più interessanti del quotidiano oggi in edicola.Il costo è di solo 6 euro al mese Iva inclusa (invece di €8) utilizzando come modalità di pagamento PayPal