Sei in Archivio bozze

GIOVANI

Servizio civile, pochissime adesioni e il bando sta per scadere

di Luca Molinari -

22 giugno 2017, 07:01

Servizio civile, pochissime adesioni e il bando sta per scadere

Aaa cercasi volontari per il Servizio civile nazionale. Il bando per partecipare scade lunedì alle 14 (salvo proroghe), ma al momento sono giunte soltanto 23 domande contro i 276 posti disponibili a Parma e provincia. Un problema di non poco conto, che rischia di mandare all’aria numerosi progetti portati avanti da associazioni e altre realtà del volontariato. I motivi della crisi del Servizio civile nazionale sono molteplici. In primis la tempistica con cui viene emesso il bando (quest’anno il 26 maggio), che non consente una adeguata promozione, e poi la crescente mancanza di interesse da parte dei giovani. «Nel nostro caso – spiega Sandro Coccoi (Forum Solidarietà) – per i 26 posti disponibili sono state consegnate soltanto 4 domande. Lo stesso vale per il Consorzio di solidarietà sociale e per le altre realtà, tra cui vari Comuni, che partecipano al bando. Se non arriverà una proroga sono a rischio tantissimi progetti». «A partire da fine maggio - precisa Coccoi - abbiamo promosso il servizio civile su Facebook, sui siti, e anche tramite un passaparola tra giovani. Purtroppo le domande non arrivano e la situazione al momento è davvero allarmante». Da parte dei giovani sembra esserci meno attenzione e disponibilità verso questo servizio. «Si tratta di una scelta impegnativa, ma propedeutica e utile a un futuro lavoro – prosegue Coccoi –. Di solito gli studenti stranieri sono più attenti a questa opportunità, ma rimangono comunque una minoranza». Marianna Fontana (Copesc, coordinamento provinciale enti servizio civile), parla di «situazione di crisi». «Il problema non riguarda solo Parma – precisa – ma è comunque preoccupante. Negli anni scorsi le domande erano superiori. Manca una programmazione costante a livello nazionale e poi l’uscita dei bandi viene comunicata all’ultimo, in questo modo si brucia gran parte della promozione del servizio». Tanti i posti liberi anche per svolgere il Servizio civile nell’Assistenza pubblica. Per i 74 posti disponibili in tutto il territorio provinciale, al momento sono arrivate soltanto 35 domande. A Parma 6 su 16. «L’obiettivo di tutti – spiega il presidente di Assistenza pubblica Parma, Luca Bellingeri - è quello di coprire i posti disponibili e fare un minimo di graduatoria, anche per sopperire ad eventuali forfait. L’apporto del Servizio civile nazionale è molto importante per dare sostegno alle nostre associazioni e contribuire alla copertura dei servizi che quotidianamente offriamo. Si tratta inoltre di una esperienza formativa molto significativa per un giovane». Chi volesse partecipare al bando può farlo fino a lunedì (compreso) alle 14. Tutte le informazioni necessarie sono visibili sul sito http://www.serviziocivileparma.it/. Il servizio civile nazionale dura 12 mesi (per circa 30 ore la settimana), prevede un compenso mensile pari a 433,80 euro, un accompagnamento formativo e la copertura assicurativa.

Abbonati per leggere l'articolo integrale pubblicato sulla Gazzetta di Parma in edicola e accedere alle altre notizie esclusive del giornale di oggi

Costo: 6€/mese

Se sei già un utente abbonato a Gweb+

L'abbonamento a Gweb+ consente l'accesso alla versione integrale degli articoli più interessanti del quotidiano oggi in edicola.Il costo è di solo 6 euro al mese Iva inclusa (invece di €8) utilizzando come modalità di pagamento PayPal