Sei in Archivio bozze

BORGOTARO

San Rocco in lutto, è morta la fornaia Anna

18 luglio 2017, 07:01

San Rocco in lutto, è morta la fornaia Anna

BORGOTARO

Era una signora dolcissima e gentilissima. Sempre disponibile con tutti. Anna Mortali vedova Fortunati è morta ieri, all'età di 86 anni, nel suo quartiere di San Rocco, il rione più popoloso di Borgotaro. E adesso tutti i suoi abitanti piangono, con affetto e commozione, un pezzo di storia del quartiere.

Era la moglie, ma anche attiva collega di lavoro, di Alfio Fortunati (meglio noto come «Afro»), conosciutissimo panettiere nel quartiere che lavorava in un forno posto al piano basso dell'allora Ristorante Cucchi, diventato oggi Il Rustico.

La focaccia preparata da Anna ha allietato i palati di tutti i «sanrocchini» e di molti borgotaresi. Tutti i bambini che passavano nel forno, al mattino, ne uscivano regolarmente con un pezzetto di focaccia, donato dall'Anna.

Ciò che la faceva più felice, era sapere che la sua gente le voleva davvero bene. Come lei, del resto, ne voleva a loro.

Anna ha sempre affrontato la vita (che pure non è mai stata del tutto benevola con lei) con un bel sorriso. Il suo bicchiere era sempre mezzo pieno, magari di un «buon rosso», perché come ricordava spesso, lei era la figlia del «Grillo» (cosi chiamavano suo padre, che apprezzava molto le gioie della tavola).

Tutti ricordano che lei era sempre pronta a soddisfare le richieste dei clienti. Si pensi che allora i forni cosiddetti «pubblici» cuocevano anche cibi, per conto dei privati. Ed anche in questo, sapeva sodisfare le esigenze di tutti.

Suo marito «Afro», oltreché abile fornaio, era un grandissimo tifoso juventino. E ben presto contagiò, con questa «malattia», anche la moglie Anna ed i figli Teresa e Primo.

I funerali avranno luogo domani. Il corteo funebre partirà alle 14,30 dalla camera mortuaria dell'Ospedale «Santa Maria» di Borgotaro diretto nella parrocchiale di San Rocco, ove il parroco Don Primo Ruggeri presiederà il rito funebre.

Il santo rosario verrà recitato questa sera alle 20,30, sempre nella stessa chiesa. f.b.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Abbonati per leggere l'articolo integrale pubblicato sulla Gazzetta di Parma in edicola e accedere alle altre notizie esclusive del giornale di oggi

Costo: 6€/mese

Se sei già un utente abbonato a Gweb+

L'abbonamento a Gweb+ consente l'accesso alla versione integrale degli articoli più interessanti del quotidiano oggi in edicola.Il costo è di solo 6 euro al mese Iva inclusa (invece di €8) utilizzando come modalità di pagamento PayPal