Archivio bozze

Busseto

Danneggia un'auto e fugge: preso

22 ottobre 2017, 07:00

Danneggia un'auto e fugge: preso

BUSSETO

Paolo Panni

Con la sua vettura aveva danneggiato pesantemente un’auto parcheggiata in un quartiere residenziale di Busseto, di proprietà di un giovane abitante nella stessa città di Verdi. Ma, anziché assumersi le sue responsabilità, aveva pensato di svignarsela, nascondendo -invano - la sua auto nel garage di un parente.

A finire nei guai è stato un 20enne di origine indiana, residente a Fidenza. I fatti si sono verificati nei giorni scorsi, poco dopo le quattro del mattino. Solo poche ore più tardi, il proprietario del veicolo danneggiato si è accorto di quanto avvenuto prima dell’alba e, comprensibilmente contrariato, non ha potuto fare altro che denunciare l’accaduto alla Polizia municipale di Busseto, chiedendo anche aiuto ai suoi concittadini attraverso i social.

Gli agenti della Municipale hanno raccolto le informazioni e ascoltato diversi t testimoni; hanno inoltre consultato le registrazioni dei sistemi di videorsorveglianza, sia privati che comunali, e alla fine sono arrivati a identificare il colpevole, un ventenne di origine indiana, residente a Fidenza, che aveva nascosto la sua auto in un garage di un parente, nel tentativo di far perdere le proprie tracce. L’automobilista, messo di fronte all’evidenza, ha quindi ammesso la proprie responsabilità: rischia ora una sanzione da 296 a 1.184 euro, la sospensione della patente da 15 giorni a 2 mesi e dovrà provvedere al risarcimento dei danni.

«Desidero complimentarmi – ha detto l’assessore alla Polizia locale e alla sicurezza Elisa Guareschi – con il comandante Deleo e gli operatori che, con professionalità, hanno gestito la segnalazione. Questi risultati dimostrano l’impegno profuso per il territorio. Come amministrazione sosteniamo che la polizia locale debba fornire risposte ai cittadini e lavorare per aumentare la sicurezza sul territorio».

In quest’ottica si delinea anche il progetto di controllo di vicinato che l’amministrazione sta mettendo in campo proprio in questo periodo: un servizio come questo, unito alla tempestività delle segnalazioni, può trasformarsi in un valido metodo per aumentare la sicurezza. «In questo caso – ha concluso l’assessore –la segnalazione del sinistro, insieme alle testimonianze e alla videosorveglianza ha permesso di ricostruire l’accaduto».

La Polizia municipale rimane al servizio dei cittadini, anche per segnalazioni o richieste di pronto intervento al numero 329 9056187.

© RIPRODUZIONE RISERVATA