Sei in Archivio bozze

Coltaro

Vanno a cena dai vicini: i ladri rubano auto e gioielli

15 novembre 2017, 06:00

Vanno a cena dai vicini: i ladri rubano auto e gioielli

Cristian Calestani

Sono usciti per una cena a casa dei vicini, giusto ad una ventina di passi dalla loro abitazione. In casa è rimasta solo l’anziana madre della proprietaria. Ma i ladri non si sono fatti scrupoli. Si sono introdotti all’interno dell’abitazione e, dopo aver messo a soqquadro diverse stanze, hanno portato via soldi, gioielli e perfino l’auto: un’Audi A4 Avant 2000 grigio metallizzato targata ED 976 KH che si spera possa essere stata utilizzata per altri furti, e poi magari abbandonata in qualche parcheggio o stradina di campagna, e non già caricata su un camion per finire sul mercato estero. Il furto è avvenuto sabato sera, contraddistinto dalla nebbia, in via Roma a Coltaro di Sissa Trecasali.

«Siamo usciti di casa alle 19.45 - spiega il proprietario -. Mio moglie è tornata intorno alle 21 per vedere se fosse tutto tranquillo e controllare la madre. Ha subito notato il portone del garage spalancato. Poi, una volta in casa, ha trovato le stanze a soqquadro». I ladri, utilizzando una scala presa dal deposito di un vicino, sono riusciti a forzare una finestra posta sul retro.

Poi, una volta dentro casa, hanno cercato dappertutto nelle camere da letto rovesciando diversi cassetti. In questo modo sono riusciti a rubare i gioielli, per il valore di alcune migliaia di euro, oltre a sottrarre 500 euro dal portafoglio trovato nella borsa della proprietaria.

Durante la loro razzia al piano superiore hanno aperto anche il cassetto nel quale erano state riposte le chiavi di scorta dell’Audi con cui si sono dati alla fuga. «Abbiamo subito chiamato i carabinieri di Sissa Trecasali - ha spiegato il proprietario - che sono tempestivamente arrivati sul posto ed hanno operato con professionalità».

Nella stessa fascia oraria i ladri sono entrati anche in un’altra casa alle porte di Coltaro, anche in quel caso con i proprietari presenti nell’abitazione. Passando dalla finestra del bagno, hanno frugato in diverse stanze e rovesciato i cassetti senza tuttavia riuscire a portar via nulla. I proprietari si sono accorti della visita indesiderata al momento di andare a letto.

Gli ultimi sono stati giorni da bollino rosso per l’emergenza furti in diversi angoli della Bassa. La settimana scorsa due donne, presentandosi a nome di una vicina, sono riuscite ad entrare nell’abitazione di un anziano di Casale di Mezzani portandogli via 800 euro della pensione, mentre quattro persone incappucciate sono state viste a San Polo di Torrile sabato sera.

Nel frattempo continuano le segnalazioni di una sospetta Fiat Stilo station wagon di colore grigio chiaro che si sta aggirando tra Mezzani e Sorbolo. Sull’auto - che potrebbe essere la stessa del furto ai danni dell’Agrifutura di Casale di Mezzani dei giorni scorsi - sono fuggiti i ladri sorpresi, dai proprietari, nel cortile di un’azienda agricola di Coenzo di Sorbolo.

Abbonati per leggere l'articolo integrale pubblicato sulla Gazzetta di Parma in edicola e accedere alle altre notizie esclusive del giornale di oggi

Costo: 6€/mese

Se sei già un utente abbonato a Gweb+

L'abbonamento a Gweb+ consente l'accesso alla versione integrale degli articoli più interessanti del quotidiano oggi in edicola.Il costo è di solo 6 euro al mese Iva inclusa (invece di €8) utilizzando come modalità di pagamento PayPal