Sei in Archivio bozze

Scuola

Iscrizioni: ecco la mappa delle superiori

12 gennaio 2018, 06:01

Iscrizioni: ecco la mappa delle superiori

Carla Giazzi

Se fosse una campagna elettorale, questo potrebbe essere l'ultimo appello ai votanti. Si apriranno alle 8 di martedì 16 gennaio, per chiudersi alle 20 del 6 febbraio, le iscrizioni alle scuole dell'infanzia e a quelle di ogni ordine e grado, statali e paritarie, per il prossimo anno scolastico. E, si sa, la scelta più impegnativa è quella che riguarda le superiori. Inclinazioni e predisposizioni di ogni alunno, volontà o meno di proseguire gli studi, offerta formativa della scuola, sbocchi lavorativi: tanti i fattori da tenere in conto.

Così, abbiamo chiesto ai presidi dei 15 istituti superiori statali e paritari della città alcuni buoni motivi per cui la preferenza dovrebbe cadere proprio sulla loro scuola.

Per poter scegliere, ragazzi e famiglie hanno avuto a disposizione tanti Open day in tutti gli istituti e il portale Scuola in chiaro. A Parma e provincia gli alunni che usciranno a giugno dalla terza media, potenziali neo studenti di prima superiore nel ‘18/'19, sono 3.882, dalla quinta elementare, «proiettati» verso la prima media, 4.052 (dati forniti dal Provveditorato). Nel panorama cittadino dell'istruzione secondaria superiore, dal prossimo anno scolastico, ci saranno alcune, importanti, nuove opzioni, che le famiglie potranno indicare all'atto dell'iscrizione.

Indirizzo linguistico

Al liceo Romagnosi sarà attivato l'indirizzo linguistico, oltre allo «storico» classico, e verranno formate due classi prime, dove si studieranno inglese e altre due lingue, a scelta tra francese, tedesco e spagnolo. All'istituto tecnico tecnologico Rondani affiancheranno gli indirizzi «costruzioni ambiente e territorio» (l'ex geometri) e «tecnologie del legno» il nuovo percorso tecnico «grafica e comunicazione» e il corso professionale «gestione delle acque e risanamento ambientale» (pochissimi i corsi analoghi attivati in Regione).

Parte il «liceo breve»

Al liceo scientifico Ulivi partirà la sperimentazione del liceo in quattro anni, comune ad altre 99 scuole del Paese, tra cui il liceo scientifico opzione scienze applicate Gadda di Fornovo. Ma, da settembre, non ci sarà più il liceo paritario delle scienze umane Porta, di cui l'ente gestore, la Congregazione delle suore domenicane della Beata Imelda, ha deciso la chiusura, insieme all'omonima scuola media e alle scuole dell'infanzia ed elementare Santa Rosa.

Iscriversi online

Le iscrizioni sono online per tutte le classi iniziali di scuola primaria, secondaria di primo e secondo grado statali. Per le prime degli istituti paritari sono online solo se questi hanno aderito alla modalità telematica, che per le paritarie è facoltativa. Ancora cartacea la domanda per le sezioni delle scuole dell'infanzia. Per accedere al servizio «Iscrizioni online» i genitori devono registrarsi sul sito www.iscrizioni.istruzione.it o utilizzare le credenziali del proprio gestore, se in possesso di un'identità digitale (Spid). Aperte, nello stesso periodo, anche le iscrizioni alla Scuola per l'Europa (ma non è presente sul portale del Miur: il modulo d'iscrizione è da scaricare dal sito della scuola).

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Abbonati per leggere l'articolo integrale pubblicato sulla Gazzetta di Parma in edicola e accedere alle altre notizie esclusive del giornale di oggi

Costo: 6€/mese

Se sei già un utente abbonato a Gweb+

L'abbonamento a Gweb+ consente l'accesso alla versione integrale degli articoli più interessanti del quotidiano oggi in edicola.Il costo è di solo 6 euro al mese Iva inclusa (invece di €8) utilizzando come modalità di pagamento PayPal