Sei in Archivio bozze

Barilla Center

Doppio assalto alla Apple, ladri due volte in fuga

26 gennaio 2018, 06:02

Doppio assalto alla Apple, ladri due volte in fuga

Ci avevano già provato la notte tra martedì e mercoledì, ma l'intervento di un addetto alla vigilanza dell'Ivri li aveva messi in fuga. Non si sono però dati per vinti e l'altra notte hanno ritentato. Ma ancora una volta, l'«assalto» a Theo, il rivenditore autorizzato della Apple all'interno del Barilla Center, è fallito. Danni i malviventi ne hanno comunque fatti, ma sono dovuti scappare a mani vuote.

Un racconto - quello dei tentati colpi al negozio di computer, smartphone e tablet della prestigiosa marca americana - che inizia dunque nella notte tra martedì e mercoledì.

Sono passate da poco le 3 e tre incappucciati si avvicinano a una delle porte d'ingresso.

A un certo punto uno di loro estrae una mazza e inizia a vibrare dei colpi fortissimi alla porta. Uno, due, tre, fino a dieci. La porta, però, resiste. Nel frattempo scatta l'allarme e i malviventi incappucciati si trovano a dover fare i conti con l'addetto alla vigilanza dell'Ivri, arrivato in pochi secondi.

Il colpo è ormai naufragato e i tre si danno alla fuga, senza essere riusciti a mettere nel sacco neppure uno dei preziosi dispositivi elettronici. Evidentemente, però, la «lezione» alla banda non è servita perché, con ogni probabilità, gli stessi più un quarto complice, tornano in azione l'altra notte. Mancano pochi minuti alle 4 e la scena infatti si ripete. Solo che, invece della porta che la notte prima aveva resistito ai loro colpi, viene preso a mazzate l'altro ingresso. Solito modus operandi: in tre si avvicinano, mentre il quarto fa da palo.

Uno estrae la mazza e comincia a darsi da fare. Uno, due, tre, e così via. Al tredicesimo colpo stavolta il vetro della porta cede. Ma, come la notte precedente, scatta anche l'allarme.

Uno solo riesce a penetrare all'interno del negozio, ma non fa in tempo a mettere nulla in una grossa busta che ha con sé perché l'addetto alla vigilanza è già lì. I suoi complici se la danno a gambe e così deve fare anche lui. Ancora una volta il colpo va a monte.

I malviventi lasciano dietro di loro una scia di danni alle porte, ma non riescono a rubare nulla. Preziose per le indagini saranno le immagini delle telecamere interne del negozio. Nel frattempo al Barilla Center è stata raddoppiata la vigilanza. Nel caso i malviventi non avessero ancora imparato la lezione.M.Cep.

Abbonati per leggere l'articolo integrale pubblicato sulla Gazzetta di Parma in edicola e accedere alle altre notizie esclusive del giornale di oggi

Costo: 6€/mese

Se sei già un utente abbonato a Gweb+

L'abbonamento a Gweb+ consente l'accesso alla versione integrale degli articoli più interessanti del quotidiano oggi in edicola.Il costo è di solo 6 euro al mese Iva inclusa (invece di €8) utilizzando come modalità di pagamento PayPal