Sei in Archivio bozze

L'EX RETTORE

Borghi, l'autopsia conferma: «Suicidio». L'omaggio alla camera ardente: video

20 marzo 2018, 06:02

Un giorno e mezzo per dare l'ultimo saluto all'ex rettore Loris Borghi. A partire da stamattina, nell’aula dei Filosofi della sede centrale dell’Università, sarà aperta la camera ardente: oggi sarà possibile entrare dalle 11 alle 20, domani dalle 8 alle 13.

Alla chiusura della camera ardente, il feretro partirà dalla sede dell'Ateneo per raggiungere la chiesa della Pieve di Castelnovo Monti, dove alle 15 si terranno i funerali. Come preannunciato dai familiari, dunque, Borghi verrà sepolto nel suo paese d'origine.

L'ex rettore, che si era dimesso dieci mesi fa dopo la notizia del suo coinvolgimento nell'inchiesta «Pasimafi», si è tolto la vita mercoledì scorso sotto il cavalcavia di Baganzola. Nessun dubbio sul suicidio, come peraltro era subito emerso, ma è arrivata anche la conferma dell'autopsia, effettuata dal medico legale Antonio Banchini. Borghi ha affondato le lame di un coltello e di un cutter all'altezza del gomito: una lesione profonda che ha causato un'emorragia devastante. Il suo cuore aveva ripreso a battere grazie all'intervento di Antonio Nouvenne, il collega che aveva raggiunto l'ultimo drammatico sms di Borghi, e a quello dei soccorritori, ma era morto poco dopo l'arrivo al Maggiore.

r.c.

Abbonati per leggere l'articolo integrale pubblicato sulla Gazzetta di Parma in edicola e accedere alle altre notizie esclusive del giornale di oggi

Costo: 6€/mese

Se sei già un utente abbonato a Gweb+

L'abbonamento a Gweb+ consente l'accesso alla versione integrale degli articoli più interessanti del quotidiano oggi in edicola.Il costo è di solo 6 euro al mese Iva inclusa (invece di €8) utilizzando come modalità di pagamento PayPal