Sei in Archivio bozze

Polizia

iPhone rubato finisce in Cina

20 marzo 2018, 06:00

Al mercato globale ormai siamo abituati. Ma che un telefono viaggi avanti e indietro dalla Cina in un modo così concitato resta strano. Se non ci fosse di mezzo un furto e un immigrato cinese un po' troppo intraprendente. Tutto è iniziato quando una studentessa di Sorbolo ha denunciato alla polizia il furto del suo Iphone 6. Contenente tra l'altro un bel po' di materiale per l'università. Gli uomini della Mobile hanno quindi hanno analizzato i tabulati: scoprendo che quel telefono aveva fatto una sola chiamata che portava ad un cittadino cinese residente a Parma. L'uomo è stato convocato in questura e gli è stato chiesto conto di quella strana chiamata da un telefono non suo. E lui ha raccontato una strana storia: «Lo ha trovato mia madre per strada e l'ha raccolto non sapendo neppure cosa fosse. Io ho cercato di usarlo ma era bloccato e quindi dopo un po' l'ho dato a mio figlio come giocattolo». Bene, se così fosse il balocco del bimbo avrebbe dovuto essere ancora a portata di mano ma l'uomo ha inventato mille scuse fino a quando, messo alle strette, ha ammesso: «Mia moglie doveva tornare a casa per seguire un corso da estetista. Io l'ho consegnato a lei sperando che qualcuno in Cina sapesse sbloccarlo». Una prassi, inutile dirlo, parecchio scorretta come hanno sottolineato i poliziotti che lo hanno convinto a chiamare la moglie che, dovendo rientrare a breve, ha riportato il cellulare a Parma dove è tornato in mano alla studentessa.

E il cinese? Per il momento rischia una denuncia per ricettazione ma lui insiste che l'Iphone è stato trovato. Una cosa però è certa: la prossima volta lo lascerà stare. E certo non lo spedirà in giro per il mondo.

lu.pe.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Abbonati per leggere l'articolo integrale pubblicato sulla Gazzetta di Parma in edicola e accedere alle altre notizie esclusive del giornale di oggi

Costo: 6€/mese

Se sei già un utente abbonato a Gweb+

L'abbonamento a Gweb+ consente l'accesso alla versione integrale degli articoli più interessanti del quotidiano oggi in edicola.Il costo è di solo 6 euro al mese Iva inclusa (invece di €8) utilizzando come modalità di pagamento PayPal