Sei in Archivio bozze

LANGHIRANO

Sacrilegio, escrementi in chiesa

21 marzo 2018, 06:00

ENRICO GOTTI

LANGHIRANO Dopo il furto, una settimana fa, della cassa con le donazioni per le candele (con bottino una modesta somma), un altro affronto per la chiesa nel cuore di Langhirano: ieri mattina si è scoperto che qualcuno aveva fatto i bisogni all'ingresso del luogo di culto, fra le due porte di accesso. Il fatto ha provocato un'ondata di indignazione fra i langhiranesi. A trovare per prima questa brutta sorpresa è stata una signora, che era entrata ieri mattina per accendere una candela. Subito è scattato l'allarme, e si sono messe in campo più persone, per pulire e disinfettare con la candeggina il pavimento fra il portale di accesso e le porte che introducono alla navata, chiedendo carta e rinforzi anche nei negozi vicini. «Fortunatamente se ne è accorta la signora, che era andata dentro ad accendere un lumino. Alle ore 10 c'era un funerale, e cosa sarebbe accaduto altrimenti? - dice uno dei volontari al lavoro ogni mattina nella chiesa - È un dispetto? una settimana fa è stata scassinata la cassaforte delle candele, per la quarta volta. Ora bisognerà mettere le telecamere?».

«Difficile pensare sia stato un cane. Quelle porte sono molto pesanti, non le sposti» dice ancora il volontario. Oppure un bambino, o una persona che si è sentita male? «in chiesa c'è il bagno, bastava fare una corsa, se era tanto urgente, ci sono tanti posti, ma non lì». Dalla parrocchia nessun commento, dai langhiranesi tanta incredulità e sdegno. La notizia è circolata ieri pomeriggio su facebook, provocando una valanga di commenti: «Resettiamo questa società malata... chi sbaglia deve pagare» è una delle reazioni. Di certo qualcuno l'ha fatta grossa, provocando una furiosa reazione.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Abbonati per leggere l'articolo integrale pubblicato sulla Gazzetta di Parma in edicola e accedere alle altre notizie esclusive del giornale di oggi

Costo: 6€/mese

Se sei già un utente abbonato a Gweb+

L'abbonamento a Gweb+ consente l'accesso alla versione integrale degli articoli più interessanti del quotidiano oggi in edicola.Il costo è di solo 6 euro al mese Iva inclusa (invece di €8) utilizzando come modalità di pagamento PayPal