Sei in Archivio bozze

LESIGNANO

Discarica abusiva vicino alla Parma

04 aprile 2018, 07:01

Matteo Ferzini

LESIGNANO - Gli abitanti di Lesignano e delle sue frazioni ancora alle prese con la guerra agli incivili, che abbandonano rifiuti di ogni genere sul territorio: negli ultimi tempi, si è andata a formare una vera discarica abusiva di materiali da costruzione e rifiuti pesanti a Santa Maria del Piano, nella zona naturale tra la parte bassa del paese, vicino alle piscine del Molinazzo nel greto della Parma che costeggia la frazione. Quello che rimane di finestre, vetri rotti, perfino un vecchio divano sono stati ultimamente scaricati tra i sentieri che da Santa Maria del Piano raggiungono il fiume, in una zona verde poco distante dall'ingresso delle piscine, luogo di punta molto frequentato durante l'estate. Ad accorgersi per primi di questa ingombrante e sgradita presenza, a pochi passi dalle case e in un area solitamente destinata a camminatori e appassionati di mountain bike, sono stati proprio gli abitanti della frazione, indignati da questa dimostrazione palese di inciviltà: la presenza dei rifiuti è stata segnalata al Comune di Lesignano e alla Polizia Municipale. Che la zona vicino al greto della Parma, a Santa Maria del Piano, venga talvolta presa di mira per l'abbandono di scarti o rifiuti è già stato segnalato in passato segnalato all'attenzione delle autorità: un cittadino residente, Matteo De Felice, ricorda che già due anni fa aveva chiesto un incontro per affrontare il problema dell'abbandono abusivo di rifiuti nella zona.

«Un altro caso importante – spiega il cittadino – è a poca distanza dall'ultimo, nella zona di sentieri che da via monti Vitali vanno alla Parma: qui si può trovare una vera e propria discarica di materiali da costruzione abbandonati, frammenti di asfalto ed altri scarti di tipo industriale». Casi, tutti questi ultimi, su cui si è già destata l'attenzione dell'Ufficio tecnico del Comune e della Polizia Municipale: «Siamo al corrente delle situazioni segnalate, e la Polizia Municipale sta provvedendo a tutte le verifiche del caso – spiega il sindaco di Lesignano Giorgio Cavatorta – per riuscire anche a risalire ai responsabili dell'abbandono». Non è la prima volta, quest'anno, che si deve rimediare al gesto di qualche incivile: a inizio anno un piccola discarica di mobili e scarti di costruzione era stata lasciata a due passi dall'isola ecologica del capoluogo, e un mese dopo, altri materiali edili erano stati abbandonati lungo la strada per Mulazzano Monte.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Abbonati per leggere l'articolo integrale pubblicato sulla Gazzetta di Parma in edicola e accedere alle altre notizie esclusive del giornale di oggi

Costo: 6€/mese

Se sei già un utente abbonato a Gweb+

L'abbonamento a Gweb+ consente l'accesso alla versione integrale degli articoli più interessanti del quotidiano oggi in edicola.Il costo è di solo 6 euro al mese Iva inclusa (invece di €8) utilizzando come modalità di pagamento PayPal