Sei in Archivio bozze

VIALE MILAZZO

I residenti: «Un incrocio troppo pericoloso»

10 aprile 2018, 07:00

Il giorno dopo lo scontro di viale Milazzo, dove una vettura con una famiglia di quattro persone a bordo ha centrato una ambulanza che stava accorrendo per caricare un ferito, quasi tutte le persone coinvolte nello schianto sono state dimesse. Quasi tutte: restano ricoverate mamma e figlia. E per la ragazza i medici parlano di un trauma di media gravità.

Ma al di là dello scontro, che solo per fortuna non ha fatto provocato danni ancora più seri, resta la preoccupazione dei residenti di quel tratto di strada. Che parlano di una situazione di pericolo perenne.

«La frequenza degli incidenti è spaventosa: ormai una volta alla settimana siamo testimoni di uno scontro - racconta una residente della casa all'angolo con viale Villetta. Proprio la stessa contro la quale ha fermato la propria corsa la vettura coinvolta nello scontro. «La recinzione della casa è rimasta danneggiata. E non è la prima volta che accade, a riprova della pericolosità di questo incrocio. Basti pensare che non più tardi di qualche giorno fa il semaforo qui a fianco è stato divelto da due auto che si sono centrate».

Gli abitanti a questo proposito chiedono correttivi e interventi: «Servirebbe una rotatoria per eliminare il semaforo o almeno dei dissuasori per ridurre la velocità dei mezzi. Perché è facile prevedere che uno di questi giorni ci troveremo a dover fare i conti con un incidente fatale: e allora sarà troppo tardi per correre ai ripari». r.c.

Abbonati per leggere l'articolo integrale pubblicato sulla Gazzetta di Parma in edicola e accedere alle altre notizie esclusive del giornale di oggi

Costo: 6€/mese

Se sei già un utente abbonato a Gweb+

L'abbonamento a Gweb+ consente l'accesso alla versione integrale degli articoli più interessanti del quotidiano oggi in edicola.Il costo è di solo 6 euro al mese Iva inclusa (invece di €8) utilizzando come modalità di pagamento PayPal