Sei in Archivio bozze

Zibello

Ladri scatenati, raid notturni in cinque case

18 aprile 2018, 07:02

Paolo Panni

POLESINE ZIBELLO - Raid notturni dei ladri, lo scorso fine settimana, a Zibello ed Ardola.

Cinque le case «visitate» ma solo in due i colpi sono riusciti. A Zibello, in via Muzio, i malviventi hanno tagliato la recinzione di una villetta ma il tempestivo intervento dei carabinieri della locale stazione, impegnati in accurati controlli del territorio, li ha messi in fuga.

Nella vicina Ardola hanno quindi preso di mira altre due case, due in via San Rocco e due in via Giuseppe Riccardi. In una di queste, dopo aver forzato una porta, sono riusciti a portarsi via denaro in contanti per alcune decine di euro e un computer; nell’altra hanno invece rotto le serrature ma, una volta entrati sono stati costretti alla fuga visto che il proprietario si è svegliato di soprassalto. Fuga che ha comunque permesso loro di portarsi via una cinquantina di euro.

In via Riccardi, così come accaduto poco prima in via Muzio, hanno quindi tagliato la recinzione di una casa ma sulla loro strada hanno trovato prima il cane del vicino che si è messo ad abbaiare e, poi, di nuovo, i carabinieri della locale stazione, dandosi così alla fuga. Infine, sempre in via Riccardi, sono riusciti a fare irruzione in una casa dove, in quel momento, non erano presenti i proprietari, portandosi via denaro e preziosi e, evidentemente presi dalla fame, cibandosi di ciò che hanno trovato in frigorifero. Il tema dei furti nelle abitazioni è uscito, nei giorni scorsi, anche in consiglio comunale, soprattutto dopo alcuni raid che si sono verificati nella zona di via Avalli, a Polesine.

Il sindaco Andrea Censi ha annunciato lo stanziamento di altri 20mila euro (che fanno 60mila in tre anni) per il potenziamento della videosorveglianza (con telecamere che saranno messe anche tra via Rimembranze e via Avalli), un accordo con Ivri per aumentare i controlli notturni e lo stanziamento di contributi ai provati per la realizzazione di impianti di sicurezza nelle loro abitazioni, rimarcando che quello della sicurezza resta un tema prioritario per l’amministrazione.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Abbonati per leggere l'articolo integrale pubblicato sulla Gazzetta di Parma in edicola e accedere alle altre notizie esclusive del giornale di oggi

Costo: 6€/mese

Se sei già un utente abbonato a Gweb+

L'abbonamento a Gweb+ consente l'accesso alla versione integrale degli articoli più interessanti del quotidiano oggi in edicola.Il costo è di solo 6 euro al mese Iva inclusa (invece di €8) utilizzando come modalità di pagamento PayPal