Sei in Archivio bozze

Via Farini

Ladro di cellulari incastrato dall'app

26 aprile 2018, 07:01

Quale può essere la beffa più eclatante per chi lavora in un negozio di telefonia? Trovarsi di colpo sconnesso, senza linea per colpa di un cellulare scarico. Proprio quello che è successo l'altro ieri ad una dipendente di un negozio di cellulari di via Farini che quindi prontamente ha collegato il proprio smartphone alla presa per essere di nuovo raggiungibile. Poi, tranquilla, ha ripreso il proprio lavoro servendo i clienti mentre l'apparecchio sul bancone faceva il pieno di energia. Peccato però che tra i clienti ci fosse uno che voleva un apparecchio nuovo. Ma non voleva pagarlo. Così, approfittando di un momento di distrazione della commessa, ha arraffato il telefono ed è scappato. Poco dopo la padrona ha scoperto il furto e prima ha puntato il dito contro una persona presente nel negozio (che però non c'entrava nulla) quindi ha allertato il 112. E i carabinieri, insieme alla tecnologia, hanno risolto tutto. Grazie ad un app installata sul cellulare che rintraccia la zona dove si trova l'apparecchio si è scoperto che lo smartphone era all'interno del parco Ducale. La pattuglia dell'Arma è quindi entrata nel parco e ha subito scorto un noto pregiudicato ben noto. La sue descrizione coincideva con quella della vittima che aveva visto un uomo entrare e uscire velocemente nel negozio e mezzo alle strette, a quel punto, il fermato non ha neppure negato il furto. Anzi, ha condotto i militari a recuperare l'oggetto che aveva nascosto in una pianta sperando di tornare poi a riprenderlo e venderlo. Gli è andata male: ha rmediato solo una denuncia per furto aggravato. lu.pe.

Abbonati per leggere l'articolo integrale pubblicato sulla Gazzetta di Parma in edicola e accedere alle altre notizie esclusive del giornale di oggi

Costo: 6€/mese

Se sei già un utente abbonato a Gweb+

L'abbonamento a Gweb+ consente l'accesso alla versione integrale degli articoli più interessanti del quotidiano oggi in edicola.Il costo è di solo 6 euro al mese Iva inclusa (invece di €8) utilizzando come modalità di pagamento PayPal