Sei in Archivio bozze

TRAVERSETOLO

Monzato, riapre il caseificio sociale

28 aprile 2018, 07:00

BIANCA MARIA SARTI

TRAVERSETOLO L'ex caseificio San Pietro riapre i battenti dopo un anno di inattività: torna ad operare l'unico caseificio sociale nel territorio di Traversetolo.

Per la cooperativa «Caseificio Sociale Monzato», che ora gestisce lo stabilimento, si tratta di un ritorno alle origini. Infatti, come ha spiegato il presidente Gianluca Martini alla cerimonia di inaugurazione, «la prima sede della cooperativa, fondata nel 1955, fu in località Monzato, in un caseificio privato poi dismesso. Nel 1985 la nuova sede in via per Neviano. Ora la cooperativa si è trasferita in Monzato».

Uno dei primi presidenti fu Giovanni Padovani, che rimase alla guida fino alla sua morte nel 2009».

Recentemente il caseificio è stato colpito da bande di ladri e nell'ultimo anno ha cessato l'attività.

La riapertura con una cerimonia presenti soci, amici e produttori, Simone Dall'Orto, sindaco di Traversetolo, Giorgio Cavatorta, sindaco di Lesignano, e l'assessore di Traversetolo Elisabetta Manconi.

«Abbiamo voluto dare continuità a questa bella realtà produttiva di Parmigiano-Reggiano che rimane l'unico caseificio sociale nel Comune di Traversetolo a resistere nel tempo – ha detto Martini - I soci sono sei aziende storiche, tutte tra Traversetolo, Rivalta, Lesignano e Panocchia, in cui si è verificato il primo cambio generazionale con ampliamento della produzione. Questi giovani agricoltori hanno superato le numerose crisi del settore lattiero caseario e si sono uniti in questo progetto per produrre Parmigiano-Reggiano in modo tradizionale. Lo stabilimento del Monzato ora ha una capacità produttiva di 34 forme al giorno».

Secondo il sindaco Dall'Orto «è difficile oggi trovare realtà di caseifici e latterie sociali che fanno parte della nostra storia e tradizione. Vedere che ci sono persone che ancora credono e investono in questo tipo di strutture fa sicuramente piacere e merita stima e rispetto».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Abbonati per leggere l'articolo integrale pubblicato sulla Gazzetta di Parma in edicola e accedere alle altre notizie esclusive del giornale di oggi

Costo: 6€/mese

Se sei già un utente abbonato a Gweb+

L'abbonamento a Gweb+ consente l'accesso alla versione integrale degli articoli più interessanti del quotidiano oggi in edicola.Il costo è di solo 6 euro al mese Iva inclusa (invece di €8) utilizzando come modalità di pagamento PayPal