Sei in Archivio bozze

Lutto

Torrile piange Spadoni, una «colonna» del paese

04 maggio 2018, 07:00

Chiara De Carli

TORRILE - È morto lunedì notte a 82 anni Cesare Spadoni, colpito pochi giorni prima da un malore improvviso che lo aveva costretto al ricovero d'urgenza all'ospedale Maggiore.

Una scomparsa che ha commosso tutto il paese e che è stata annunciata dal sindaco Alessandro Fadda durante il discorso del Primo maggio, davanti alla banda schierata per le celebrazioni. «Era sempre in prima fila quando veniva la banda in paese. Oggi la sua assenza si sente particolarmente, ma credo che Cesare sia qui con noi ad ascoltare il concerto», ha detto il primo cittadino, ricordando così la passione di Spadoni per le esibizioni musicali dei corpi bandistici ed esprimendo la vicinanza della comunità alla moglie Bernardina e al figlio Emanuel.

Nato a Castellarano, in provincia di Reggio Emilia, Spadoni ha iniziato giovanissimo a lavorare alla Bormioli come operaio e da lì in poi la sua è stata una storia di operosità, di amore per la famiglia e di tempo speso per aiutare gli altri. A San Polo, nella casa di via Grandi in cui ha vissuto fino a pochi giorni fa, Spadoni era arrivato nel marzo del 1979 insieme a Bernardina, con cui proprio quest'anno avrebbe festeggiato le nozze d'oro, e il figlio Emanuel. Meno di due anni dopo, contattato da don Giacomo, arriverà nella casa dell'Avis per la sua prima donazione e per entrare nella «famiglia» dei volontari dell'associazione arrivando, nel 1996, ad appuntare sulla giacca la medaglia d'oro dei donatori: un traguardo raggiunto e una grande soddisfazione personale, sottolineata proprio dalla consegna della preziosa spilla da parte di don Giacomo durante la festa annuale dell'Avis.

Una volta in pensione, Spadoni ha quindi indossato la casacca dell'Auser, continuando così a dare il suo contributo alla comunità che lo aveva accolto con affetto e che ieri, per l'ultima volta, lo ha salutato nella chiesa del paese.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Abbonati per leggere l'articolo integrale pubblicato sulla Gazzetta di Parma in edicola e accedere alle altre notizie esclusive del giornale di oggi

Costo: 6€/mese

Se sei già un utente abbonato a Gweb+

L'abbonamento a Gweb+ consente l'accesso alla versione integrale degli articoli più interessanti del quotidiano oggi in edicola.Il costo è di solo 6 euro al mese Iva inclusa (invece di €8) utilizzando come modalità di pagamento PayPal