Sei in Archivio bozze

VERSO CESENA

Parma, la cooperativa del gol

05 maggio 2018, 07:00

Sandro Piovani

Si potrebbe iniziare a suon di banalità e proverbi, del tipo «l'unione fa la forza» e così via... Ma alla fine, forse anche questo è un concetto tra i più abusati, i numeri fotografano bene la condotta di una squadra.

E se è vero che il Parma ha puntato innanzitutto su un impianto difensivo di prim'ordine (sua la migliore difesa del campionato) è altrettanto vero che, di fronte alle difficoltà della stagione (leggi assenze pesanti, su tutte quella prolungata di Ceravolo prima e di Calaiò poi), Roberto D'Aversa ha risposto mandando in gol ben quindici crociati (oltre a due autoreti), con una sorta di cooperativa del gol che ha sopperito appunto alle assenze e alle altre problematiche.

Il Parma, sino al primo maggio, in campionato, ha festeggiato 53 volte. E sono quindici i giocatori che hanno messo il loro sigillo nei 39 tabellini archiviati sino ad ora.

Colpiscono certamente i 13 gol di Calaiò, che si era infortunato a fine 2017, esattamente il 18 novembre scorso, durante il riscaldamento di Parma-Ascoli prima di sette partite senza l'Arciere. In concomitanza della lunga assenza, sempre per infortunio, di Ceravolo. Una difficoltà confermata, ancora una volta, dai numeri: il Parma, nel 2017, portò a casa una lunga serie di 0-0: il digiuno più lungo dal gol durò dal minuto 21 di Ternana-Parma (rete di Di Gaudio) dell'8 dicembre 2017 sino alla rete di Gagliolo (al 41' del primo tempo tempo) in Parma-Novara del 27 gennaio scorso. In tutto 470 minuti (più i recuperi) senza segnare.

Va detto anche che a questa mappa del gol hannbo partecipato un po' tutti i reparti: naturalmente (grazie anche ai 13 gol di Calaiò e i 5 comunque segnati da Ceravolo) la fa da padrone l'attacco, ma anche centrocampisti e difensori hanno detto la loro. Un modo per confermare come questo gruppo sia cresciuto e come sia cresciuto il gioco del Parma. Che ad inizio stagione era andato forte con i calci piazzati (dieci gol di fila da palle inattive) e poi ha trovato una varietà di segnature importanti. Un'arma in più per questo finale incandescente di stagione.

Abbonati per leggere l'articolo integrale pubblicato sulla Gazzetta di Parma in edicola e accedere alle altre notizie esclusive del giornale di oggi

Costo: 6€/mese

Se sei già un utente abbonato a Gweb+

L'abbonamento a Gweb+ consente l'accesso alla versione integrale degli articoli più interessanti del quotidiano oggi in edicola.Il costo è di solo 6 euro al mese Iva inclusa (invece di €8) utilizzando come modalità di pagamento PayPal