Sei in Archivio bozze

FOTOGRAFO

Luca, scatti di Parma in mostra a Londra

08 maggio 2018, 07:00

Pietro Razzini

Un parmigiano a Londra. Come tanti altri, forse meglio di tanti altri. Luca Anzalone, neo ventitreenne, vive in Inghilterra da cinque anni. Si è trasferito a pochi chilometri dalla metropoli per seguire il corso di Bachelor of Arts Photography alla Arts University di Bournemouth e da lì è partito per un percorso professionale che il 16 maggio gli permetterà di inaugurare una mostra all'interno di una delle gallerie più importanti di arte contemporanea: The Store X 180 The Strand.

«Ha tre riferimenti nel mondo: a Londra, New York e Berlino. Sono il più giovane espositore scelto tra i dieci fotografi che daranno vita a questa mostra, intitolata «A shade of pale». Il 15 maggio spazio alla private view, poi l'ingresso per il pubblico (gratuito) fino al 3 giugno.

«Ovviamente Parma sarà al mio fianco in questa straordinaria esperienza. I visitatori potranno ammirare dieci cartoline che hanno immortalato il nostro territorio. Ad esse si aggiungeranno 20 scatti sul tema uomo-natura all'interno dei quali ho voluto raccontare, attraverso i dettagli, lo stretto rapporto tra persone e ambiente. Il tutto annesso a un'istallazione che creerà tridimensionalità all'immagine».

Ma non è tutto: Luca sfrutterà l'occasione per il lancio del suo libro legato agli scatti eseguiti a Roma e presenterà il magazine con il lavoro che ha realizzato a Napoli. «Ho sempre avuto un'attrazione fatale nei confronti della fotografia ma ho immediatamente sentito la necessità di alzare il livello, di difficoltà e di professionalità. Per questo ho accettato la sfida di trasferirmi là dove Wolfgang Tillmans e Nick Knight sono cresciuti, diventando due simboli mondiale nel mio campo. Il futuro? Lo vedo nel mondo della fotografia di moda, non concepito in modo commerciale, ma legato a un settore di nicchia. Ambisco a raggiungere designer come Gucci e Prada, ma per ottenere questo obiettivo serve un percorso personale molto forte e vario. È quello su cui sto lavorando e questa mostra è il perfetto finale di un periodo di grandi sacrifici. La soddisfazione, ora, è enorme ma, ovviamente, voglio si tratti di un punto di partenza e non di arrivo».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Abbonati per leggere l'articolo integrale pubblicato sulla Gazzetta di Parma in edicola e accedere alle altre notizie esclusive del giornale di oggi

Costo: 6€/mese

Se sei già un utente abbonato a Gweb+

L'abbonamento a Gweb+ consente l'accesso alla versione integrale degli articoli più interessanti del quotidiano oggi in edicola.Il costo è di solo 6 euro al mese Iva inclusa (invece di €8) utilizzando come modalità di pagamento PayPal