Sei in Archivio bozze

NOCETO

Addio a Vittorina, la cuoca di Borghetto

13 maggio 2018, 07:00

MARIAGRAZIA MANGHI

NOCETO Da oltre 40 anni aveva abbassato la saracinesca dell'osteria, ma per tutti in paese, a Borghetto di Noceto lei era ancora «Vitoria dl'usten». Se ne è andata a 91 anni Vittorina Pietra, ultima della grande famiglia patriarcale dei Cantarelli, i discendenti di «Camilon».

Era arrivata a Borghetto, nei campi del podere Fugarola, nel 1948 quando aveva sposato Giacomo. Nel 1963, a seguito della perdita improvvisa di un nipote ventenne, i coniugi Cantarelli abbandonarono il fondo e iniziarono la gestione dell'Osteria, tabaccheria e piccolo negozio in via Mainino, dove si radunava la comunità del paese per stare insieme e giocare a carte. Tra gli avventori c'era anche il pittore Igino Gatti.

La «Vitoria» lasciò la zappa e il lavoro nei campi per diventare cuoca, cucinando nel suo locale i cibi della tradizione contadina. Insieme ai cognati Iride e Afro continuarono l'attività per una decina d'anni. Divenne famoso il suo coniglio alla cacciatora e i tortelli d'erbetta affogati nel burro e nel parmigiano, i salumi genuini e la torta fritta.

Dopo aver chiuso l'attività, Vittorina continuò il suo impegno come cuoca volontaria, dando la sua disponibilità generosa agli operai della cooperativa agricola La Rinascita.

Con il suo grembiule bianco non mancava mai in occasione delle feste del Circolo di Borghetto, di cui era socia insieme al marito. Rimasta vedova da qualche anno, Vittorina era andata ad abitare insieme alla figlia Ariella a Santa Margherita.

La notizia della sua scomparsa è arrivata all'improvviso, lasciando un profondo dolore in tutta la comunità di Borghetto.

Il rosario verrà recitato, nella Chiesa di Borghetto, oggi alle 20.30, mentre il funerale si svolgerà domani mattina, con partenza del corteo funebre alle 9.30 dall'Ospedale di Vaio per la chiesa, dove verrà celebrata la funzione da don Luca Romani.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Abbonati per leggere l'articolo integrale pubblicato sulla Gazzetta di Parma in edicola e accedere alle altre notizie esclusive del giornale di oggi

Costo: 6€/mese

Se sei già un utente abbonato a Gweb+

L'abbonamento a Gweb+ consente l'accesso alla versione integrale degli articoli più interessanti del quotidiano oggi in edicola.Il costo è di solo 6 euro al mese Iva inclusa (invece di €8) utilizzando come modalità di pagamento PayPal