Sei in Archivio bozze

CALCIO

A Spezia tifosi del Parma solo in curva

16 maggio 2018, 07:03

GIAN LUCA ZURLINI

Saranno 2.000 i tifosi crociati che potranno seguire il Parma nella trasferta di Spezia per l'ultima giornata del campionato in un incontro che, in caso di vittoria, potrebbe anche dare la promozione diretta in serie A se il Frosinone non batterà il Foggia.

POSTI SOLO IN CURVA OSPITI

La particolarità sarà però che i parmigiani (anzi, per la precisione i residenti in Emilia-Romagna) potranno acquistare i biglietti, in vendita da ieri pomeriggio fino a domani sera, soltanto per la cosiddetta Curva Piscina, che è il settore ospiti dello stadio «Picco» di La Spezia. In tutti gli altri settori dello stadio, compresa la tribuna centrale, non potranno sedersi tifosi del Parma per motivi di ordine pubblico. La decisione, che era già nell'aria, è stata ratificata ufficialmente ieri mattina durante la riunione in a La Spezia del Gos (Gruppo operativo sicurezza) che, seguendo le indicazioni dell'Osservatorio nazionale sulle manifestazioni sportive, ha giudicato ad alto rischio per l'ordine pubblico l'incontro di venerdì. Di qui la decisione di concentrare i tifosi parmigiani in un unico settore dello stadio per poter meglio controllare la tifoseria e ridurre dunque al minimo il rischio di potenziali scontri.

TRASFERTA A OSTACOLI

La trasferta di La Spezia, oltre per i motivi di ordine pubblico dovuti all'ostilità che gli ultrà spezzini (un tempo gemellati con i Boys) stanno manifestando sul web negli ultimi giorni, si presenta a ostacoli anche per altri due motivi. Il primo è la presenza di un solo punto vendita in tutta la provincia di Parma per i biglietti per il «Picco», vale a dire la tabaccheria Melody di via Parigi, anche se l'acquisto può essere effettuato anche via Web, e la difficoltà a trovare pullman per trasportare i tifosi. Il Centro di coordinamento ne haù riempiti quattro e avrebbe richieste almeno per altri due, ma il periodo di gite e di escursioni turistiche fino a ieri sera aveva reso vana la ricerca di ulteriori bus, costringendo così i tifosi a organizzarsi con mezzi propri il viaggio. Anche i Boys andranno in pullman a La Spezia, in quanto le normative in vigore non consentono in alcun modo di organizzare un treno speciale, soluzione che sarebbe stata agevolata dalla presenza della linea diretta da Parma per la città ligure. E' comunque prevedibile che, nonostante le difficoltà logistiche, i duemila biglietti disponibili saranno tutti venduti.

MISURE DI SICUREZZA

Vista la collocazione dello stadio, in piena città, a La Spezia sono previste per tutte le gare interne rigorose misure di sicurezza. Per l'incontro con il Parma non ci saranno però misure straordinarie, se non l'«accompagnamento» dei pullman in arrivo da Parma fino all'ingresso del «Picco».

Abbonati per leggere l'articolo integrale pubblicato sulla Gazzetta di Parma in edicola e accedere alle altre notizie esclusive del giornale di oggi

Costo: 6€/mese

Se sei già un utente abbonato a Gweb+

L'abbonamento a Gweb+ consente l'accesso alla versione integrale degli articoli più interessanti del quotidiano oggi in edicola.Il costo è di solo 6 euro al mese Iva inclusa (invece di €8) utilizzando come modalità di pagamento PayPal