Sei in Archivio bozze

Salsomaggiore

Tenta di vendere Rolex falsi

16 maggio 2018, 07:00

L’occhio allenato dei carabinieri della stazione di Pontenure ha permesso di evitare a persone in buona fede di essere malamente truffate da un 44enne salsese con pochi scrupoli.

Domenica scorsa, l’uomo si era presentato con la sua bancarella al mercatino dell’usato che ogni mese anima il centro storico di Pontenure per vendere, oltre a qualche cianfrusaglia, anche la sua «collezione» di Rolex.

Il prezzo era decisamente allettante: bastavano infatti poco più di 200 euro per mettersi al polso un Oyster perpetual date. Anche di seconda mano, il celebre modello della casa svizzera è infatti un orologio che nemmeno nella migliore delle ipotesi si riesce a trovare in vendita a meno di mille euro e il prezzo stracciato a cui veniva proposto avrebbe quasi sicuramente finito per ingolosire, nel corso della mattinata, qualche frequentatore del mercatino, desideroso di indossare un oggetto di lusso spendendo una cifra abbordabile.

Una tecnica che probabilmente era già stata messa in atto altre volte e con cui il salsese avrebbe sicuramente fatto giornata se non fosse stato per lo spirito di osservazione dei carabinieri della stazione locale che, passando dalla strada in cui si era piazzato il salsese, hanno notato un movimento decisamente sospetto.

Alla vista delle divise, infatti, l’uomo si era infilato nei pantaloni alcuni degli orologi esposti e aveva tentato di allontanarsi lasciando sul banchetto quattro modelli ben disposti dentro una teca con tanto di certificati di garanzia e di autenticità. Il truffatore è stato raggiunto dai militari che gli hanno intimato di vuotare le tasche in cui avevano visto infilare gli altri orologi.

Dai pantaloni sono così spuntati altri tre modelli e una verifica più accurata è stata quindi inevitabile. Una volta appurato che dei sette orologi messi in vendita nessuno era un originale usato e che si trattava di vere e proprie «patacche», i falsi Rolex sono stati tutti sequestrati e il venditore, che dai successivi controlli è risultato poi avere già precedenti specifici, è stato denunciato per introduzione nello Stato e commercio di prodotti con marchi falsi.

c.d.c.

Abbonati per leggere l'articolo integrale pubblicato sulla Gazzetta di Parma in edicola e accedere alle altre notizie esclusive del giornale di oggi

Costo: 6€/mese

Se sei già un utente abbonato a Gweb+

L'abbonamento a Gweb+ consente l'accesso alla versione integrale degli articoli più interessanti del quotidiano oggi in edicola.Il costo è di solo 6 euro al mese Iva inclusa (invece di €8) utilizzando come modalità di pagamento PayPal