Sei in Archivio bozze

FIDENZA

Addio all'ex consigliere comunale Denti

21 maggio 2018, 07:00

Dopo un lungo calvario, se n'è andato, a 62 anni, Stefano Denti, candidato sindaco di Fidenza per la Lega Nord nel 2004 e successivamente consigliere comunale (il primo, a Fidenza, per il Carroccio) negli ultimi due mandati del sindaco Massimo Tedeschi e poi anche in quello di Giuseppe Cerri.

Da tempo era affetto da una grave malattia, contro cui ha lottato con tutte le sue forze, ma che alla fine non gli ha lasciato scampo.

Dopo la scomparsa della sua compagna, una farmacista cremonese, avvenuta un anno fa, anche lei portata via da una terribile malattia, viveva da solo nella sua abitazione di Costa Ferrari, sulle colline tra Fidenza e Tabiano Castello. La morte della donna aveva segnato profondamente il suo animo.

Stefano Denti, attivista della Lega Nord, aveva portato avanti le sue battaglie sempre con grande rispetto per gli avversari politici. «Ho conosciuto Stefano durante il mio mandato e devo dire che era una persona sempre rispettosa con tutti - ha ricordato l'ex sindaco Giuseppe Cerri -. Un vero gentiluomo. Aveva le sue idee, ma non ha mai avuto toni accesi. Un uomo sempre pacato e dai modi gentili. Se n'è andato troppo presto».

Denti era un grande esperto di informatica e aveva insegnato anche a Forma Futuro. Era un vero mago in quel campo, un autentico cervellone. Aveva vissuto per diversi anni in America, dove aveva insegnato italiano ai suoi connazionali.

La sua più grande passione era la musica, in particolare l'Irish music, quella tipica dell'isola verde. Aveva fatto parte di gruppi che suonavano musica irlandese, esibendosi al cittern (la cetra), chitarra e voce. Le band in cui aveva suonato erano molto apprezzate anche all'estero. Anche quando si trovava in America, si esibiva nei pub e nei locali.

Stefano era un musicista apprezzato. Ha lasciato nel dolore l'anziana madre Carmen, di cui era figlio unico, parenti e amici.

Un ultimo saluto si terrà mercoledì mattina, alle 9,30, nella camera mortuaria dell'ospedale di Vaio.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Abbonati per leggere l'articolo integrale pubblicato sulla Gazzetta di Parma in edicola e accedere alle altre notizie esclusive del giornale di oggi

Costo: 6€/mese

Se sei già un utente abbonato a Gweb+

L'abbonamento a Gweb+ consente l'accesso alla versione integrale degli articoli più interessanti del quotidiano oggi in edicola.Il costo è di solo 6 euro al mese Iva inclusa (invece di €8) utilizzando come modalità di pagamento PayPal