Sei in Archivio bozze

Politica

Pizzarotti: «L'obiettivo? Le regionali 2019».

28 maggio 2018, 07:00

LUCA MOLINARI

«L’obiettivo sono le regionali del 2019». E’ quanto dichiarato dal sindaco Federico Pizzarotti e dal primo cittadino di Cerveteri, Alessio Pascucci, rispettivamente presidente e coordinatore di «Italia in Comune», durante il secondo incontro regionale del neonato partito civico dei sindaci, svoltosi ieri a Bologna. Non solo. Per l’occasione è stato annunciato che in tempi brevi saranno aperte delle sezioni di partito in tutte le province della regione, Parma compresa. Il primo banco di prova elettorale del nuovo partito saranno le elezioni regionali del 2019, al momento però non è stato ancora individuato un candidato. Troppo presto per fare ipotesi e nomi.

«L’obiettivo è quello di presentarsi alle regionali del 2019», ha affermato nel corso dell’incontro di ieri il sindaco e presidente del partito, Federico Pizzarotti. E ha aggiunto: «Per noi, il programma, che a breve presenteremo, e l’identità del partito vengono prima dei suoi esponenti».

All’appuntamento erano presenti una sessantina di esponenti di «Italia in Comune», tra cui il sindaco di Fornovo Emanuela Grenti, i primi cittadini di Comacchio, Budrio, San Giovanni in Persiceto e, più in generale, rappresentanti politici di tutti i territori della regione, da Piacenza alla Romagna. Dopo la costituzione del partito, avvenuta il 15 aprile, ora è in corso il tour lungo i territori dell’Emilia Romagna, a cui seguiranno quelli nel Lazio e nelle altre regioni italiane.

Federico Pizzarotti, in occasione della nascita del partito di «Italia in Comune», ha dichiarato che «con la costituzione di Italia in Comune è nata un’idea: portare l’esperienza e l’approccio concreto dei sindaci nel panorama politico nazionale. Italia in Comune vuole offrire agli italiani un modo nuovo e concreto di fare politica». Per il coordinatore nazionale, Alessio Pascucci, «Italia in Comune nasce per dare una risposta a tutti i cittadini e per proporre un modello diverso da quello degli attuali schieramenti politici. Un partito che nasce dai territori e punta a mettere al centro le persone e le comunità, convinti che la politica sia l’arte di coniugare la visione ideale con il mondo del realizzabile».

Abbonati per leggere l'articolo integrale pubblicato sulla Gazzetta di Parma in edicola e accedere alle altre notizie esclusive del giornale di oggi

Costo: 6€/mese

Se sei già un utente abbonato a Gweb+

L'abbonamento a Gweb+ consente l'accesso alla versione integrale degli articoli più interessanti del quotidiano oggi in edicola.Il costo è di solo 6 euro al mese Iva inclusa (invece di €8) utilizzando come modalità di pagamento PayPal